Calabria, Isak e Juwara Calabria, Isak e Juwara Antonio Cetani - 1000 Cuori Rossoblu

Calciomercato – Un gigante scandinavo per l’attacco. Sfuma Gaich, Juwara subito via?

Scritto da  Lug 09, 2020

In attesa di capire come finirà questa stagione, la dirigenza rossoblù avrebbe già deciso di andare alla ricerca sul mercato di una prima punta da consegnare a Sinisa Mihajlovic in vista del prossimo campionato. Infatti, sarebbe stato individuato nel bomber da 15-20 gol a stagione il tassello mancante per far fare il salto di qualità a questo Bologna, una squadra che crea molto ma segna poco. Con Santander sicuro partente, Palacio eterno ma non più giovanissimo e con Barrow che predilige giocare sulla sinistra, i dirigenti felsinei si sarebbero convinti che la soluzione migliore sia quella di cercare un nuovo attaccante. E nelle ultime settimane sono stati tanti i nomi accostati al club emiliano.

CALCIOMERCATO BOLOGNA – È notizia di questa mattina l’interessamento del Bologna per Alexander Isak (21) della Real Sociedad, ex Borussia Dortmund. Stando a quanto riferisce il Resto del Carlino, infatti, la punta svedese di origini eritree piace molto dalle parti di Casteldebole. Isak in questa stagione ha realizzato 9 gol in campionato, con il club spagnolo che valuta il cartellino del giocatore scandinavo intorno ai 20 milioni di euro.

Nulla da fare, invece, per l’attaccante argentino del San Lorenzo Adolfo Gaich (21). Il calciatore sudamericano, che piaceva anche al Bologna, ha trovato un’intesa di massima con i russi del CSKA Mosca. Restano, infine, sul taccuino dei dirigenti rossoblù i nomi di Andrea Favilli (23) del Genoa e Giovanni Simeone (25) del Cagliari.

Capitolo terzini. Davide Calabria (24) è sempre più in uscita dal Milan. Il laterale rossonero piace molto a mister Mihajlovic. Sul giocatore ci sarebbe anche il Siviglia.

CAPITOLO USCITE – Dopo il primo gol segnato tra i professionisti, Musa Juwara (19) ha attirato le attenzioni di molti club italiani tra cui, stando a quanto riporta il sito mondoprimavera.com, Juventus, Roma e Milan. Difficile, però, che la società felsinea si privi da subito del giocatore gambiano.

 

Ultima modifica il Giovedì, 09 Luglio 2020 20:35
Antonio Cetani

Giornalista freelance, laureato in Comunicazione. Seguo ogni tipo di sport, dal calcio al basket passando per il tennis e i motori. Ho due passioni: la politica e la lettura.