Sinisa Mihajlovic Sinisa Mihajlovic fonte immagine: LaPresse

Il Resto del Carlino - Bologna FC, Mihajlovic: "Io e Gattuso alleniamo per passione"

Scritto da  Lug 15, 2020

 

 

Mihajlovic contro Gattuso, sfida tra allenatori “tripallici”, così descrive Bologna-Napoli Massimo Vitali su Il Resto del Carlino questa mattina. I due tecnici sono accomunati da un ultimo anno circa molto difficile umanamente e molto soddisfacente dal punto di vista professione, grazie al lavoro svolto sulle due panchine nelle quali sono subentrati.

Della passione che lui e Gattuso mettono nel lavoro sul rettangolo verde ha parlato ieri Miha durante la consueta conferenza pre-partita: “Allenare è un lavoro, ma io e Gattuso lo facciamo con passione. Del resto, se non lo fai con passione, non lo puoi fare bene. Nel nostro caso è anche un modo nei momenti difficili per distrarsi e dimenticare le cose brutte della vita. Cerchiamo di concentrarci sulle cose belle e insegnare ai nostri giocatori che il calcio è lo specchio della vita: per il dieci per cento ciò che accade e per il novanta come reagisci”.

Non aveva invece nessun dubbio sul lavoro di Gattuso, Sinisa ha detto che era certo che il tecnico ex Milan avrebbe rimesso in carreggiata un Napoli che faticava a trovare la retta via: “Nello spogliatoio servivano regole e disciplina. Una volta che hanno quelle, i giocatori del Napoli sono talmente forti che vanno da soli. Rino è un allenatore di polso, uno che ha le palle: non mi sorprende che abbia fatto un ottimo lavoro”.

Infine, ha parlato anche di Insigne e dell’impiego di Mbaye dalla parte del numero 24 azzurro: “Noi gli metteremo di fronte Mbaye, uno che quando lo guardo in faccia mi metto paura. Speriamo che anche Insigne reagisca così...

Ultima modifica il Mercoledì, 15 Luglio 2020 08:59
Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.