Stampa questa pagina

OroscoBO: Lo zodiaco rossoblù - settimana dal 20 al 26 luglio

Scritto da  Lug 20, 2020

Calcio e stelle: un abbinamento tanto improbabile quanto curioso. Quanto può azzeccarci Palacio con il Sagittario, o Denswil con Mercurio in transito nei Gemelli?

OroscoBO è qui per farvelo scoprire: ecco dunque l’oroscopo della settimana in chiave calcistica e bolognese, per strappare un sorriso e perché no, anche per accompagnarvi nella marcia di avvicinamento alla prossima partita.

Sarete energici e scattanti come Barrow, scontrosi come Medel o affascinanti come Dijks? Cercate la vostra costellazione e scoprite la risposta.

Ogni settimana andremo inoltre ad analizzare il segno zodiacale della squadra avversaria del Bologna, in base alla sua data di nascita. Per cui state attenti, se il vostro coincide con quello del prossimo antagonista dei rossoblù potremmo essere un po’ di parte.

 

Ariete. Se il buongiorno si vede dal mattino, caro Ariete, questa sarà una settimana in salita. Cerca di essere prudente e copri le fasce con un lavoro da terzino, che martedì le scorribande di Hateboer e Gosens ti faranno girare la testa. So che il lavoro ti crea qualche preoccupazione, ma evita di riversare questa tensione nel rapporto di coppia: già l’avversario di giornata è scomodo, almeno non schiacciare il bottone di autodistruzione. KEEP CALM

Toro. Il caldo e la famiglia ti stanno consumando, urge un ritiro in montagna per scacciare ogni malessere. Se sei in coppia potresti avere qualche problema ad inizio settimana, e la soluzione è una soltanto: l’uomo dia ragione alla compagna, un po’ perché le donne hanno sempre ragione, e un po’ perché l’Atalanta da quasi 100 gol in stagione non è nulla in confronto ad una ragazza furiosa. SE NON PUOI BATTERLI UNISCITI A LORO

Gemelli. Si prospetta una settimana ricca di opportunità amorose. D’altronde si sa, un avversario ultra-offensivo lascia sempre qualche spazio in difesa, quindi trasformati in Barrow e concretizza l’occasione spiazzando Gollini. Occhio a domenica, sono in arrivo buone notizie sul lavoro: prima di occuparti del capitolo Lecce, tuttavia, io penserei a come fermare il carrarmato Duvan Zapata. CACCIABOMBARDIERE

Cancro. Le ultime settimane di lavoro ti hanno sconfortato, ti senti giù di morale e le foto degli altri al mare non aiutano per niente. Anche sul piano sentimentale sei in balia dell’avversario: ti capisco, ma la parola d’ordine è “non chiuderti in te stesso”, gli ultimi che hanno provato a fare catenaccio contro l’Atalanta ne hanno presi 6. Reagisci ed esci palla al piede per dimostrare tutta la tua intraprendenza. LA MIGLIOR DIFESA È L’ATTACCO

Leone. Sei più carico di Juwara ogni volta che mette piede in campo, una trottola a inerzia perpetua. I pianeti sono molto favorevoli per l’amore: coppie e single si preparino a nuovi contropiedi al fulmicotone, è arrivato il momento di concretizzare il possesso palla delle ultime settimane. Il lavoro nasconde qualche contrasto tra collaboratori: tira fuori il Poli che è in te e risolvilo diplomaticamente. PACIERE

Vergine. Nel lavoro hai collezionato meno soddisfazioni delle porte inviolate di Skorupski ma fatti coraggio, verso il fine settimana potrebbe arrivare un’attesissima buona notizia. Venere in amore impone di guardare al futuro lasciando il passato alle spalle: io dico di pensare al presente, Gomez non si marca da solo. All’ex di turno Mancosu che fa stragi di cuori ci pensiamo poi domenica. SARACINESCA ALZATA

Scorpione. Anche per te, caro Scorpione, la raccomandazione della settimana è di andarci piano. Sii cauto, nel lavoro e nel rapporto di coppia, perché basta un passaggio sbagliato per mandare in porta Freuler. Compattati con Medel e forma una diga per arginare l’avanzata avversaria, vedrai che terminata l’incursione ci sarà spazio per qualche ripartenza di un riposatissimo Palacio. TU NON PUOI PASSARE

Sagittario. Settimana davvero interessante per i nati sotto il segno del Sagittario. Dopo giorni di silenzio che neanche il nordico Schouten, potrete finalmente liberarvi del peso che grava su di voi. Panchinate il lento Santander e sostituitelo con un roboante Barrow, si sa mai che la dura legge dell’ex funzioni anche per te, ogni tanto. Weekend intenso e ricco di intuizioni vincenti: è forse il momento di lanciare qualche cinno dall’inizio. SPERIMENTATORE

Capricorno. Si comincia in salita, amico del Capricorno. Lunedì e martedì sarai più inerme di Denswil davanti alle offensive di Ibrahimovic sabato scorso. Ora arrivano Muriel & Co, sei contento? Scherzi a parte, resisti qualche giorno e chiarisci le incomprensioni sentimentali prima di agosto. Se devi prendere una decisione drastica, questo è il momento giusto: affonda il tackle senza pensare al rigore. O LA VA, O LA SPACCA

Acquario. È arrivato il momento di cambiare lavoro? O forse partner? Insomma, c’è aria di svolta ed è ora di iniziare la remuntada. Ricorda, tutte le rivoluzioni seguono un minuzioso piano: affidati alle geometrie del dottor Dominguez e porta a termine la missione. Amore da tenere sotto controllo ad inizio settimana: non farti abbindolare dalle avances di Gollini quando sarai a-tu-per-tu. PROFESSORE

Pesci. Piovono opportunità di lavoro dalla fascia grazie ad un Dijks in gran spolvero. Occhio però, serve altrettanta attenzione anche in difesa, isolando il fulcro del gioco De Roon. Non distrarti in amore: il tuo partner è lì sornione che sta aspettando il momento giusto per trafiggerti, un po’ come Soriano quando parte dalle retrovie e insacca senza dare nell’occhio. EFFETTO SORPRESA 

Bilancia. Per concludere, ecco l’oroscopo della Bilancia, segno zodiacale della prossima avversaria del Bologna, l’Atalanta (data di nascita 17 ottobre 1907).

Settimana all’insegna dell’emotività: le coppie si capiscono meglio dalla premiata ditta difensiva Toloi-Palomino, mentre i single attirano occasioni da gol meglio di Malinovskyi. Il lavoro promette invece meno stabilità: dovrai fare a meno del tanto amato equilibrio, facendo spazio ad un’incertezza che ti lascia senza idee in attacco. Punta tutto sulle qualità individuali e non andare in affanno, pazienza se lascerai qualche spiraglio aperto in difesa. Il Bologna ringrazierà. EQUILIBRISTA

Ultima modifica il Lunedì, 20 Luglio 2020 12:01
Edoardo Draghetti

Ventiquattrenne aspirante giornalista cresciuto a tortellini e Bfc. Amante del calcio che osserva ma non pratica. 
Gioco a baseball da una vita: ho visto un sacco di diamanti, purtroppo solo di terra rossa