Federico Santander Federico Santander BFC

Mercato all'insegna dell'austerità, Santander primo degli esuberi

Scritto da  Lug 24, 2020

Un esterno di difesa, un difensore centrale di piede sinistro e una prima punta sono i ruoli che Sinisa Mihajlovic vorrebbe rinforzare in vista della prossima stagione. Walter Sabatini e Riccardo Bigon cercheranno di accontentare le richieste del tecnico serbo nonostante si profili per i rossoblù un mercato all’insegna dell’austerità.

Stando a quanto riferisce l’edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, il presidente del Bologna, Joey Saputo, avrebbe informato il proprio capo azienda, Claudio Fenucci, di voler rientrare dalle perdite (dai 40 ai 50 milioni di euro tra Montreal Impact e Bologna) dovute all’emergenza coronavirus. I dirigenti felsinei sono pronti a rivedere le proprie strategie di calciomercato consapevoli dell’importanza di cedere qualche giocatore in esubero per fare cassa e finanziare le operazioni in entrata.

Chi di sicuro è destinato a salutare Casteldebole è Federico Santander (29). L’attaccante paraguaiano, che sta trovando pochi spazi in rosa, è nuovamente richiesto dai cinesi del Jiangsu Suning e qualora dovesse arrivare la giusta offerta partirà. La cosiddetta lista dei partenti fa registrare anche i nomi di Arturo Calabresi (24) e Godfred Donsah (24), entrambi di rientro dai rispettivi prestiti sono destinati a partire ancora, stavolta si cercherà la cessione definitiva. Nelle ultime ore, inoltre, lo Sparta Praga si sarebbe fatto avanti per il ritorno in terra ceca di Ladislav Krejci (28).

Ultima modifica il Sabato, 25 Luglio 2020 10:05
Antonio Cetani

Giornalista freelance, laureato in Comunicazione. Seguo ogni tipo di sport, dal calcio al basket passando per il tennis e i motori. Ho due passioni: la politica e la lettura.