Riccardo Orsolini Riccardo Orsolini bolognafc

il Resto del Carlino - Fiorentina su Orsolini, ma a Bologna sono tranquilli

Scritto da  Ago 05, 2020

"Per costruire una squadra competitiva non si devono distruggere le fondamenta": è chiaro il pensiero di Walter Sabatini, i big sono incedibili. L'unica eccezione potrebbe arrivare nel caso in cui arrivino nuovi soldi da reinvestire. Come successe un anno fa, quando il club felsineo cedette Pulgar alla Fiorentina. Proprio in questi giorni è ritornata la voce di un interessamento della squadra viola per Riccardo Orsolini, già accostato l'anno scorso quando Federico Chiesa era nel mirino della Juventus. Il patron della Fiorentina, Commisso, è stato chiaro: Chiesa, se vorrà andare via, sarà libero di farlo. A patto, però, che porti denaro da reinvestire. La dirigenza viola chiede 70 milioni anche se, causa Covid, i prezzi potrebbero abbassarsi.

Il sostituto ideale di Chiesa sarebbe quindi Orsolini, questo perché la dirigenza toscana vorrebbe ricostruire la squadra puntando sugli italiani, e il numero 7 del Bologna è il preferito di Commisso. Orsolini, inoltre, ha da poco cambiato procuratore: questa mossa spesso è sinonimo di cambiamento. Ma nel calcio nulla è scontato. A Casteldebole sono tranquilli, anche perché nel contratto del calciatore non è presente alcuna clausola rescissoria e un eventuale decisione spetterebbe solo alla dirigenza. Un malumore di Orsolini potrebbe però cambiare le carte in tavola: anche in questo caso, però, i felsinei sono tranquilli. Il contratto dell'attaccante è corposo, pieno di bonus e sfiora il milione di euro. Inoltre, a Bologna potrebbe giocarsi da protagonista le carte per ambire alla convocazione al prossimo Europeo.

In tempo di mercato si sa, le voci si rincorrono; in questo caso sono destinate a sfumare, anche perché la società ha deciso di mettere Skov Olsen, sostituto naturale di Orso, sul mercato Sabatini è tranquillo, Orsolini anche: nonostante tutto, il matrimonio tra l'ascolano e il Bologna è destinato a durare. Per sognare insieme.

Fonte: Marcello Giordano/il Resto del Carlino

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.