Alberto Gilardino il giorno della presentazione a Bologna Alberto Gilardino il giorno della presentazione a Bologna www.bolognafc.it

Primavera - Frenata per De Rossi. Avanza prepotentemente Gilardino

Scritto da  Ago 06, 2020

In attesa dell'ufficialità del passaggio di Emanuele Troise al Mantova, prosegue senza sosta il casting per individuare il nuovo mister della Primavera rossoblù. Come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi, resta viva l'idea De Rossi. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, oggi a Roma si terrà un incontro tra l'ex centrocampista e Walter Sabatini che potrebbe portare ad un esito definitivo, in un senso o nell'altro. Tuttavia, la questione non appare di così facile risoluzione. 

Come racconta il Corriere di Bologna infatti, le problematiche gravitanti attorno all'affare De Rossi non vertono soltanto sulla volontà dell'ex Roma. Da Coverciano sembra essere arrivata una chiusura quasi totale riguardo alla possibilità di concedere la famosa deroga, senza la quale Daniele al momento non potrebbe sedere su alcuna panchina (non solo è sprovvisto di patentino, ma - causa Covid - non è riuscito nemmeno ad iniziare l'apposito corso). 

Per questo motivo, lo stesso Corriere è sicuro che il Bologna abbia già l'alternativa in mano: Alberto Gilardino. Lunedì scorso, in gran segreto, l'ex bomber rossoblù ha incontrato i vertici societari rossoblù (Fenucci, Sabatini, Bigon, Di Vaio e Corazza) a Casteldebole, che gli avrebbero già formulato un'offerta. Nonostante venga già da un'esperienza nel calcio professionistico (quest'anno ha allenato la Pro Vercelli in Lega Pro), Gila ha manifestato un grande entusiasmo, gratificato com'era dalla chiamata. Le parti hanno deciso di risentirsi verso fine settimana, probabilmente per sancire il matrimonio.

Se non dovesse concretizzarsi né De Rossi né Gilardino i capi rossoblù virerebbero su una delle due soluzioni interne, meno cariche di fascino ma certamente ugualmente affidabili e costruttive: i nomi in ballo sono quelli di Paolo Magnani e Luca Vigiani.

Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città in cui frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.