Siniša Mihajlović Siniša Mihajlović Bologna FC

Stadio - A Pinzolo mancheranno i tre acquisti

Scritto da  Ago 26, 2020

Sarà un Bologna condizionato dalle assenze, quello che domani raggiungerà il ritiro di Pinzolo. Oltre a Sinisa Mihajlovic, costretto alla quarantena dopo la positività da Covid-19, mancheranno all'appello quei 3 calciatori che proprio l'allenatore serbo ha chiesto per rinforzare la rosa. C'era una speranza per Lorenzo De Silvestri, ma questa possibilità è sempre più remota: tutto potrebbe cambiare con un accordo sull'ingaggio del calciatore da parte di Bigon e Sabatini. Ecco una riflessione: se per chiudere questa operazione a parametro zero serve tutto questo tempo, forse ce ne vorrà di più per concludere trattative ancora più complicate. Il mercato chiuderà il 5 ottobre, ma avere fin da subito i nuovi acquisti a disposizione potrebbe avere effetti benefici in vista della prossima stagione.

A oggi, Sinisa spera che i giovani rossoblu facciano un passo in avanti importante nel loro percorso di crescita; in caso contrario, le prospettive non sarebbero molto incoraggianti. L'obiettivo del Bologna è quello di cercare di superare i propri limiti, soprattutto difensivi, in vista della prossima stagione. Una cosa è certa: i soli innesti difensivi potrebbero non bastare per cercare di agguantare l'Europa nella prossima stagione. Serve tempo. Tornando alle trattative, standby su tutta la linea: per Lyanco e Ferrari nessuna novità, ci si aspettano risposte per Hickey mentre per Supryaga la pista è sempre più complicata. Ecco quindi che, in attesa di novità sul mercato, ora tocca ai calciatori attuali responsabilizzarsi per fare un importante passo in avanti: sarebbe il primo passo per provare a raggiungere l'Europa. Senza pressioni, con programmazione.

Fonte: Corriere dello Sport - Stadio/Claudio Beneforti

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.