Casteldebole Casteldebole Sport e impianti

Bologna Fc: I "Trials" precampionato si chiamano Entella

Scritto da  Set 12, 2020

Alle 16, a Casteldebole Park, va in scena la prima (e l'unica) amichevole "vera" del precampionato (e non ce ne vogliano gli amici del Feralpi) contro l'Entella di Chiavari. Fra nove giorni si alzerà il sipario della stagione "post covid" 20/21, con il debutto dei rossoblù a San Siro, la Scala del calcio italiano. Un debutto importante a cui il Bologna arriverà con circa un mese di preparazione nelle gambe, con un organico poco rivoluzionato (ma il 5 ottobre, fine della sessione estiva del calciomercato, è ancora lontana) e con un Sinisa determinatissimo a raccogliere per strada e lungo il cammino almeno 52 punti (cit.) che siano un viatico per una ulteriore crescita per gli anni a venire.

Per questo l'amichevole di oggi diventa un test match importante per verificare come girano le gambe, come iniziano ad andare gli esperimenti e a che punto di inserimento sono i nuovi arrivati, considerando comunque il poco tempo che fin qui hanno avuto per testare il feeling col gruppo.

In porta dovrebbe rientrare Skorupski, assente a Pinzolo contro il Feralpi causa chiamata Nazionale, e in difesa dovremmo vedere fin dal primo minuto De Silvestri, fortemente voluto dal Sinisa, a destra, Danilo e Tomiyasu centrali, mentre  l'orange  Dijks dovrebbe "apparecchiarsi" sulla sinistra, sua fascia di competenza. A centrocampo, complice anche l'assenza di Medel, ballottaggio a tre fra Schouten, Svanberg e Dominguez: su questo terzetto di giocatori si progetterà l'architettura del centrocampo rossoblù per la stagione che sta per partire, mentre in avanti le certezze (almeno per oggi) si chiamano Soriano, con ai lati Barrow e Orsolini, dietro all'inossidabile Palacio. A partita in corso spazio ai giovanissimi Vignato e Skov Olsen, ma non è detto che anche Poli e Kingsley possano ritagliarsi il loro quarto d'ora di sgambata. Il terreno del Nicolò Galli non vedrà i tacchetti del giovane Hickey, mentre sarà Denswil (con ogni probabilità) a sostituire Mitchell, facendo dell'out di sinistra una questione tutta olandese.

Diretta su Sky alle ore 16, con l'aspettativa di vedere quanto imballate saranno le gambe dei nostri ragazzi dopo il duro lavoro di Pinzolo, sapendo che il mercato non è chiuso e che le sorprese sono, per definizione, dietro l'angolo.

Ultima modifica il Sabato, 12 Settembre 2020 10:13
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"