Il Resto del Carlino - Mihajlovic: «Bonaccini ha coraggio, non sembra di sinistra» Gazzetta dello Sport

Il Resto del Carlino - Mihajlovic: «Bonaccini ha coraggio, non sembra di sinistra»

Scritto da  Set 21, 2020

Ci siamo, di nuovo. La Serie A per il Bologna comincia questa sera e Sinisa ha incontrato i giornalisti, per la prima volta dai tempi del Covid, nella sala stampa di Casteldebole: sette in tutto, tutti belli distanziati.

«Se non c’era Bonaccini stavamo ancora qui a tifarci da soli», aggiunge Sinisa a chi gli chiedeva cosa ne pensasse relativamente l’ordinanza emanata dalla Regione in merito alla possibilità di permettere a 1000 spettatori di recarsi allo stadio il giorno della partita. Ordinanza che è piaciuta tanto non solo a Sinisa: a poche ore anche i governatori di Veneto e Lombardia hanno firmato la stessa ordinanza, ed infine anche il governo italiano.

Una stima reciproca, quella tra Sinisa e Bonaccini, nonostante il public endorsement del serbo nei confronti della candidata Lucia Borgonzoni, la sfidante numero uno alla poltrona di presidente dell’Emilia Romagna nelle elezioni di gennaio. «Da parte di chi ci comanda» continua Sinisa «ho visto provvedimenti senza logica. C’era distanziamento questa estate in Riviera? Spiagge piene e aerei pieni». Insomma, la stima di Mihajlovic non è una cosa gratuita e Bonaccini se l’è guadagnata.

Ultima modifica il Lunedì, 21 Settembre 2020 07:58
Michael Mucci

La vita è come un sentiero avvolto dalla nebbia: devi avere il coraggio di cercare e prendere delle deviazioni.

Appassionato di viaggi, fotografia e Bologna FC. Sogno nel cassetto: diventare un Fotoreporter.