Kyle Krause a colloquio con la squadra a Collecchio Kyle Krause a colloquio con la squadra a Collecchio fonte immagine: Facebook ufficiale Parma Calcio

Radio Tardini - Liverani a Bologna con poche certezze

Scritto da  Set 24, 2020

È un Parma completamente nuovo quello che arriva a Bologna il prossimo weekend. La nuova proprietà è riuscita a sbloccare il mercato dopo la fase di stallo delle scorse settimane, dovuta probabilmente alle trattative tra la cordata di imprenditori parmensi e il nuovo proprietario Kyle Krause.

Per Fabio Liverani arrivate buone notizie dal mercato in entrata, mentre non altrettanto si può dire del mercato in uscita. In entrata, in questa settimana, sono previsti gli arrivi, dal Lanus, del talentuso difensore argentino Lautaro Valenti (qui la sua scheda), in precedenza anche nel mirino di Bologna e Cagliari e dal Losanna dell’ex Juventus Andi Zeqiri, autore di 17 reti nell’ultimo campionato svizzero. Molto diversa la situazione in uscita, dove il tecnico ex Lecce dovrà salutare nelle prossime ore Matteo Darmian, arrivato a Parma lo scorso anno con la “promessa” di trasferirsi all’Inter, e così sarà proprio in questa sessione di mercato.

A seguito di questa uscita la situazione della formazione crociata è sempre più complicata in vista del weekend. Infatti, Liverani senza Gervinho e Gagliolo, i quali ancora ieri si allenavano con un programma differenziato, avrà un bel da fare per schierare una formazione più pungente rispetto alla partita col Napoli. Infatti, i gialloblù hanno fatto grande fatica a pungere la difesa del Napoli, e la coppia Inglese-Cornelius è parsa troppo statica e prevedibile per riuscire ad impensierire la retroguardia azzurra.
A centrocampo Brugman è sembrato piuttosto in difficoltà e il rientro di Scozzarella sarebbe un aiuto, ma difficilmente ci sarà già lunedì. Dietro il possibile addio di Darmian nelle prossime ore costringerà Liverani ad affidarsi a Laurini, già finito nelle retrovie nelle scelte di D’Aversa lo scorso anno.

Il clima di indecisione che regna ancora a Collecchio, nonostante la nuova proprietà abbia definito anche il suo organigramma dirigenziale, non aiuta squadra e allenatore. E con la situazione mercato ancora apertissima e una rosa infarcita di tanti giovani, la situazione è davvero molto faticosa soprattutto per Liverani.
In attesa che il mercato e il DS Carli portino ancora buone notizie, sarà comunque molto difficile per lo stesso tecnico romano potersi avvalere già lunedì dei due nuovi acquisti.

Ci sarà quindi da immaginare un derby molto diverso da quelli dell’anno scorso, entrambi terminati in maniera differente comunque 2-2. Il Parma arriva molto indebolito, dopo gli addii di Kulusevski e Caprari, che dopo essere arrivato a gennaio aveva comunque migliorato la qualità complessiva del reparto avanzato, ma con comunque rinnovate certezze sul reparto arretrato apparso comunque ordinato ed efficace.

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.