Inzaghi e Mihajlovic Inzaghi e Mihajlovic twimg.com

VERSO BENEVENTO-BOLOGNA - Sarà Inzaghi vs Mihajlović. Hickey dal 1', rischiano Orsolini e Sau

Scritto da  Ott 03, 2020

La terza giornata di campionato vedrà di scena Benevento-Bologna: i sanniti vogliono riscattarsi dopo il pesante ko interno subito contro l'Inter, i rossoblù vogliono confermare l'ottima prestazione offerta contro il Parma.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - La squadra di Inzaghi, nonostante la batosta subita contro l'Inter, si trova in un momento di forma positivo. Contro il Bologna ecco il 4-3-2-1 con Montipò tra i pali, coperto da Letizia, Glik, Caldirola e Foulon; a centrocampo spazio a Ionita, favorito su Dabo, al fianco di Schiattarella e Hetemaj. In attacco solo Caprari è sicuro di un posto, mentre Inzaghi scioglierà solo all'ultimo due dubbi: giocheranno due tra Sau, Lapadula, Insigne e Moncini, con i primi due leggermente favoriti. Out Tello, Barba, Kragl e Viola.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Caldirola, Foulon; Ionita 8Dabo), Schiattarella, Hetemaj; Sau (Insigne), Caprari; Lapadula (Moncini). All. Filippo Inzaghi

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Mihajlović cerca conferme dopo il meritato successo contro il Parma. Non arrivano buone notizie però dall'infermeria: Dijks e Poli non recuperano, anzi, saranno costretti ai box per diverso tempo. Pronto il 4-2-3-1 con Skorupski in porta, mentre in difesa agiranno De Silvestri, Tomiyasu, Danilo e Hickey, alla seconda da titolare dopo l'ottimo esordio contro i ducali. In mediana Medel e Schouten, sulla trequarti Barrow, Soriano e uno tra Orsolini e Skov Olsen, con quest'ultimo favorito. In avanti Palacio, favorito su Sansone.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Medel; Skov Olsen (Orsolini), Soriano, Barrow; Palacio (Sansone). All. Siniša Mihajlović 

TERNA ARBITRALE - Sarà Simone Sozza della sezione di Milano l'arbitro dell'incontro, coadiuvato dai guardalinee Alassio e Perrotti ; il quarto uomo sarà Abbattista . Al VAR pronto Di Bello, assistito da Fiorito.

STATISTICHE (Powered by OPTA) - Il Benevento ha disputato la sua prima storica gara interna in Serie A proprio contro il Bologna nell’agosto 2017, con una vittoria dei rossoblù per 0-1 grazie alla rete di Donsah. I rossoblù sono reduci da quattro sconfitte esterne consecutive in Serie A e potrebbero perdere cinque gare di fila fuori casa in campionato per la prima volta da ottobre 2015. Missione clean sheet per gli emiliani, che subiscono gol da 35 partite di fila in Serie A, record negativo nella competizione. Nella storia dei top 5 campionati europei solo quattro squadre hanno avuto delle serie più lunghe con gol al passivo: Bordeaux nel 1960 (42), Gimnàstic de Tarragona nel 1950 (41), Racing Santander nel 1960 (39) e Duisburg nel 1975 (38).Nell’estate 2015, Mihajlovic è subentrato a Inzaghi sulla panchina del Milan: per l’attuale allenatore del Bologna, 50% di successi in tutte le competizioni con i rossoneri (19V, 10N, 9P), contro il 35% dell’allenatore del Benevento (14V, 13N, 13P).

PRECEDENTI - Sarà solo la terza sfida tra le due squadre, nei precedenti due match sono arrivate due vittorie del Bologna. L'ultima, giocata nel gennaio 2018, finì 3-0: reti di Destro, De Maio e Dzemaili.

Tanti temi, voglia di riscatto e di conferma, Inzaghi contro Mihajlović: Benevento-Bologna sarà tutto questo. Ora parola al campo, come sempre. 

 

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000cuorirossoblu ha scritto per Numero-Diez, Mondoprimavera e Jzsportnews. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato e Vocegiallorossa. Ha partecipato al Workshop di Giornalismo Sportivo, che ha visto come docenti Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca di raccontare il lato romantico dello sport.