Nicolas Dominguez con l'Albiceleste Nicolas Dominguez con l'Albiceleste

Corriere di Bologna - Nicolas Dominguez: decisivo in nazionale, fuori ruolo a Bologna

Scritto da  Ott 15, 2020

Il centrocampista del Bologna, convocato dall'Argentina di Scaloni, ha esordito in partite ufficiali con la sua nazionale, dove prima aveva partecipato solo a cinque amichevoli. In entrambe le partite, valevoli per la qualificazione ai mondiali Qatar 2022, Nico è subentrato ed è risultato decisivo. Contro l'Ecuador, ha giocato una decina di minuti mantenendo saldo il risultato di 1-0. Contro la Bolivia invece, è stato impiegato al 70' minuto e ha recuperato il pallone dando inizio all'azione del goal vittoria per 2-1 dell'albiceleste.

Queste prestazioni fanno contenti i tifosi rossoblu ma allo stesso tempo li fanno interrogare sul perchè el Principe sia all'altezza di una nazionale top, mentre nel Bologna ancora non riesca a ritagliarsi il proprio spazio. Dietro queste domande sicuramente si trova un motivo tattico, ovvero che l'Argentina gioca con un centrocampo a tre dove Dominguez viene impiegato nel suo ruolo naturale di mezzala. Invece in Italia si trova chiuso da un modulo con due mediani, il 4-2-3-1 di Mihajlovic che ormai conosciamo bene.

Tornato dalla nazionale ora sembrerebbe essere il suo momento, con la complicità dei lunghi infortuni di Medel e di Poli. Se la giocherà con Svanberg per il posto di fianco all'imprescindibile Schouten. Il numero 8 rossoblu gode della fiducia di tutto l'ambiente, che non sia l'inizio di un nuovo capitolo per lui e per il centrocampo felsineo.

Fonte: Corriere di Bologna, articolo di Alessandro Mossini

Ultima modifica il Giovedì, 15 Ottobre 2020 09:04
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.