La Gazzetta dello Sport - Può essere l'anno della rinascita per Calabresi 1000 cuori rossoblu - Valentino Orsini

La Gazzetta dello Sport - Può essere l'anno della rinascita per Calabresi

Scritto da  Ott 16, 2020

Arturo Calabresi è ritornato a Bologna dopo il prestito all’Amiens, club francese. Calabresi si era reso protagonista nell’anno di Pippo Inzaghi, poi però con l’arrivo di Sinisa aveva trovato meno spazio, motivo per cui nell’estate 2019 aveva deciso di lasciare il Bologna per andare in prestito con diritto di riscatto in caso di salvezza dell’Amiens. In seguito allo stop per il Covid-19 della Ligue 1, l’Amiens è però retrocesso e Arturo ha fatto ritorno sotto le Due Torri.

Le strade del Bologna e del difensore sembravano destinate a separarsi di nuovo, ma alla fine Mihajlovic e la società hanno deciso di reintegrarlo in rosa. 

Appena tornato a Casteldebole, Calabresi non ha potuto allenarsi con il resto della squadra, dal momento che doveva recuperare dall’operazione al menisco. Ora si sta riprendendo e tra poco sarà a disposizione di Sinisa, il quale molto probabilmente lo impiegherà più come centrale che come terzino destro, benché il difensore possa fare entrambi i ruoli. Potrebbe tornare a disposizione per la partita contro la Lazio.

Quando Mihajlovic ha raggiunto la squadra dopo essere guarito dal Covid, tra i due ci sono stati diversi discorsi, in cui il tecnico gli ha fatto intendere di apprezzarlo e di contare su di lui. Quello che Sinisa ha apprezzato maggiormente è stata la continuità con cui Calabresi ha giocato con la maglia dell’Amiens e la determinazione nel voler giocarsi le sue chance sotto le due torri.

Per quanto riguarda la probabile formazione di domenica, Sinisa sta pensando al classico 4-2-3-1. 
C’è l’ipotesi di vedere Sansone dal primo minuto, al posto di Barrow o di Palacio; altro dubbio riguarda il centrocampo, confermatissimo Schouten, resta da capire se lo affiancherà Svanberg (favorito) o Dominguez.

Tutti i giocatori, compresi quelli rientranti dalle rispettive nazionali, sono risultati negativi ai tamponi.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport - Matteo Dalla Vite)

 

Ultima modifica il Venerdì, 16 Ottobre 2020 11:41
Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.