L'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola L'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola TicketOne

Il Resto del Carlino - Gp di Imola, ore decisive per i tifosi

Scritto da  Ott 28, 2020

Le possibili strade sono due: con circa 6800 spettatori (poco più della metà di quanto previsto all’inizio) oppure senza pubblico. La Formula 1 torna a correre all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 31 ottobre e domenica 1° novembre (sabato prove libere e qualifiche, domenica alle 13.10 la gara in diretta su Sky e TV8).

Entro la fine di oggi, probabilmente anche già in mattinata, dovrebbe arrivare la risposta del governo alla richiesta di deroga della Regione per conto del Comune imolese. Nel città emiliana le speranze sono basse. Neanche la grande organizzazione per i Mondiali di ciclismo, dopo aver attuato tutti i protocolli di sicurezza (ingressi dedicati, tribune “a petalo” e biglietti nominali), sembra poter far cambiare idea al premier Giuseppe Conte sulla chiusura degli impianti sportivi dell’ultimo Dpcm. Intanto, sono stati venduti circa 6800 biglietti in prevendita e in caso di assenza di pubblico partirà la pratica per i rimborsi. 

Ormai tutto pronto all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari mentre in città si inizia a respirare un’aria che gli imolesi conoscono bene e amano intensamente. Come se non bastasse, il Comune ha deciso di illuminare, fino al periodo Natalizio, alcune delle strade del centro con degli aforismi famosi di Ayrton Senna. La scelta, presa in connubio con la sorella Viviane e il nipote Bruno Senna ha già riscontrato un enorme successo. 

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Enrico Agnessi 

Giacomo Placucci

Descrittivo: Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.