OroscoBO, lo zodiaco rossoblù: la settimana dal 2 all'8 novembre

Scritto da  Nov 01, 2020

Calcio e stelle: un abbinamento tanto improbabile quanto curioso. Quanto può azzeccarci Palacio con il Sagittario, o Denswil con Mercurio in transito nei Gemelli?

OroscoBO è qui per farvelo scoprire: ecco dunque l’oroscopo della settimana in chiave calcistica e bolognese, per strappare un sorriso e perché no, anche per accompagnarvi nella marcia di avvicinamento alla prossima partita.

Sarete energici e scattanti come Barrow, scontrosi come Medel o affascinanti come Dijks? Cercate la vostra costellazione e scoprite la risposta.

Ogni settimana andremo ad analizzare il segno zodiacale della squadra avversaria del Bologna (data di nascita 3 ottobre 1909: Bilancia). Per cui state attenti, se il vostro coincide con quello del prossimo antagonista dei rossoblù potremmo essere un po’ di parte.

 

Ariete. Com’è che si dice? “Parenti serpenti” vero? In ottobre ci sono stati diversi screzi di natura economica in famiglia, forse per via del tuo mancato rinnovo di contratto. Non ti preoccupare, fidati del tuo partner come se fosse Mino Raiola e resta tra gli svincolati. Novembre sarà un mese perfetto per nuove proposte.  PORTA PAZIENZA

Toro. Si prospetta un grande novembre per voi! Le coppie ormai giocano a memoria e danno continuità ai risultati, c’è aria di scudetto, anche se la stagione è lunga e difficile. Single: siete risorti dalle ceneri dell’estate come Barrow contro il Cagliari e ora siete pronti per lasciare il segno. Rendetemi orgoglioso di voi.  BELLI DI ZIO

Gemelli. Il cambiamento è alle porte, cari Gemelli. In questi mesi avete sgomitato più di Dominguez per avere una maglia da titolare: missione compiuta, anche se ora arriva la parte più difficile. Restate positivi e fate qualche battuta al vostro compagno di reparto Schouten per scioglierlo un po’: vedrete che con personalità e voglia di mettersi in mostra la fine del 2020 vi porterà solo occasioni da gol.  L’OTTIMISMO È IL PROFUMO DELLA VITA

Cancro. Non avete ancora assorbito appieno il nuovo schema di gioco di Mihajlovic, si vede perché siete più spaesati di Medel ad una cena di gala in galleria Cavour. Il cambio tattico era necessario, nella vita professionale e in quella amorosa, ma ora tocca a voi a dare il massimo nel nuovo ruolo, senza sottovalutarlo: ricordate com’è andata a Benevento, vero? CARTOGRAFO

Vergine. Finalmente qualche buona notizia! L’ultimo mese stavi per gettare la spugna, un po’ come me al fantacalcio quando il mio avversario fa tre gol già al venerdì sera. Eppure non hai mai mollato, e a novembre potrai godere dei frutti del tuo lavoro. Bravo cinno.  ROCKY BALBOA

Bilancia. Sta andando tutto per il verso giusto…per ora. È come quando sei Skorupski e al 70esimo non hai ancora preso gol: è bellissimo, ma ti puzza di fregatura. Per evitare di raccogliere la palla in fondo al sacco e dire “ah ecco, mi sembrava strano”, dai una bella strigliata a Tomiyasu, che ogni tanto crede di essere ancora in fascia.  SOGNO O SON DEST(R)O

Scorpione. C’è una sola parola per descrivervi in questo momento: irresistibili. Siete talmente affascinanti che se vi trovaste soli davanti alla porta e falliste l’occasione, il portiere si farebbe autogol solo per compiacervi. Se siete single sfruttate questo periodo di “magnetismo amoroso” per fare nuove conquiste, mentre se siete in coppia occhio alle tentazioni: i top club sono dietro l’angolo.  BELLO E IMPOSSIBILE

Sagittario. Non mi aspettavo da te tutta questa socialità: smisti più palloni di Palacio e ti proponi sempre in fase offensiva. Amici e potenziali partner non ti sono mai stati così vicini, ecco perché devi cogliere ogni assist che ti viene servito e trasformarlo in palla-gol.  WE ARE FAMILY

Capricorno. Siete nel pieno di un periodo di transizione, in cui date sempre la priorità al lavoro. Quando si parla di amore siete più nervosi di Orsolini quando viene fatto accomodare in panchina, ma per il momento va bene così: davanti gioca chi è più in forma, lascia passa’ a’nuttata e vedrai che domani ti sveglierai con il piglio da grande giocatore.  PIT STOP 

Acquario. Siete in formissima, possono mettervi in qualunque zona del campo che non sbagliate nulla. Difesa? No problem, quando arriva Mertens lo stoppi che neanche la diga Perez-Mudingayi. Centrocampo? Tranquilli, sempre pronto per un tocco vellutato a smarcare le punte. Attacco? Che ti diano un pallone e un portiere, sarai più freddo di Di Vaio.  ONNIPOTENTE

Pesci. Dopo giorni in apnea (e detta a un pesci fa già ridere così) sembra che le finanze tornino a respirare. Merito del mercato di soli prestiti che hai fatto in questa sessione di calciomercato? Probabile, intanto la prossima giornata arriva un maestro degli acquisti low-cost: il buon De Laurentiis. Prova a chiedere lumi.  BRACCINO CORTO

Leone. E infine ecco l’oroscopo della prossima avversaria del Bologna, il Napoli di Gennaro Gattuso (data di nascita 1 agosto 1926).

È un momento difficile, lo so. La sconfitta in casa col Sassuolo ti ha tolto delle certezze che prima sembravano indissolubili: Mertens non ha punito come al solito e Osimhen non dà troppe garanzie. Nonostante le difficoltà però, potrebbe esserci un nuovo punto di riferimento tra i vostri panchinari, uno di quelli che ti toglie le castagne dal fuoco. Di certo non sarò io a dirti chi.  INDOVINA CHI?

Edoardo Draghetti

Ventiquattrenne aspirante giornalista cresciuto a tortellini e Bfc. Amante del calcio che osserva ma non pratica. 
Gioco a baseball da una vita: ho visto un sacco di diamanti, purtroppo solo di terra rossa