foto Il Mattino foto Il Mattino

Il Bologna non trova la porta, Osimhen sì: vince il Napoli 1 a 0

Scritto da  Nov 08, 2020

BOLOGNA - Un Bologna un po’ più sottotono del solito cede tra le mura amiche del Dall’Ara al Napoli: 0 a 1 il risultato finale, grazie a una rete di Osimhen.

Bologna tatticamente consueto quello schierato da Mihajlovic con Dominguez a fianco di Schouten e Denswil per Hickey come uniche varianti. Gattuso manda in tribuna Mario Rui e Ghoulam sostituendoli con Di Lorenzo e Hysaj.

La prima occasione è napoletana con Osimhen che al 4’ gira dal limite ma il tiro è debole e Skorupski blocca con facilità.

Insigne ha la possibilità di inquadrare la porta al 14’ ma è bravo Dominguez che manda in angolo. Dalla battuta, pericolo in area rossoblù con la palla che gravita intorno alla linea di porta ma non trova nessun attaccante azzurro per metterla in rete.

Lozano calcia in porta al 17’, pronto Skorupski che blocca al petto.

Ancora Napoli al 18’ con Mertens che prova a giro ad inquadrare la porta. Ma questo non avviene.

La squadra, pur capace di un buon possesso in alcune fasi dell’incontro, ancora non riesce a trovare un’occasione nitida per rendersi davvero pericolosa.

È così che il Napoli trova il gol del vantaggio al 22’. Lozano vola a destra e con un cross trova da solo in area Osimhen che non deve far altro che inzuccare e insaccare. 0 a 1 e ancora una volta il Bologna comincia in salita.

Mertens ritenta al 31’ di trovare il secondo palo con un destro a giro. Si avvicina ma nemmeno questa volta incontra lo specchio difeso da Skorupski.

È invece un tiro cross dalla sinistra quello di Palacio al 33’ che risulta essere comunque inefficace.

Il Bologna negli ultimi cinque minuti cerca di perfezionare la fase offensiva ma la difesa partenopea sembra sempre aver la meglio sugli avanti rossoblù.

Eppure è ancora della squadra di Gattuso l’opportunità migliore che arriva al 43’ con Insigne che, tuttavia, non incrocia la porta, seppure ben servito.

Si chiude comunque la prima parte di gioco che vede il Bologna soccombere per uno a zero.

Inizia la seconda frazione e il primo tiro in attacco arriva per il Napoli a seguito di un calcio d’angolo al 49’. E il tiro di Koulibaly, intervenuto a centro area, si trasforma in rete. A rivederla al Var, tuttavia, Pasqua scova un fallo di mano precedente di Osimhen e annulla la segnatura.

Schouten tenta dalla lunga distanza al 55’ ma il pallone si alza ben sopra la traversa.

L’occasione più ghiotta per il Bologna è al 56’ con un tiro da centro area di Palacio che trova però il corpo di Di Lorenzo a ribattere.

Insigne inquadra la porta con un rasoterra dal limite all’ora di gioco. A terra, blocca Skorupski.

Lo stesso Insigne ci prova ancora con una punizione sui 25 metri al 63’ ma palla alta.

Tra le note, viene espulso Bigon al 64’ che, dalla panchina, aveva fortemente protestato per una decisione presa da Pasqua.

Il Bologna soffre la continua pressione azzurra e non riesce a ripartire con efficacia. Pertanto Mihajlovic cerca di cambiare qualcosa sostituendo Denswil e mettendo al suo posto Vignato. La squadra si trasforma così in un 3–4–1-2 con Orsolini esterno a destra e Vignato dalla parte opposta. 

Arriva il primo tiro nello specchio da parte del Bologna; è al 73’ ma la lunga distanza impedisce a Barrow di essere davvero pericoloso.

Incredibile tripla occasione per il Bologna ma né Orsolini (due volte) né Palacio trovano la difesa del Napoli che miracolosamente ribatte all’86’.

Cinque I minuti concessi come recupero da Pasqua nel primo dei quali il Bologna si fa pericolosa con un tiro incrociato di Palacio ma è bravo Ospina a parare.

La partita finisce senza altre emozioni e per la squadra di Mihajlovic è la quarta sconfitta in sei gare.

 

 

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Denswil  (70’ Vignato); Schouten, Dominguez (62’ Svanberg); Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Sinisa Mihajlovic

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; F. Ruiz (75’ Zielinski), Bakayoko; Lozano (75’ Politano), Mertens, Insigne (82’ Elmas), Osimhen (82’ Petagna). All. Gennaro Gattuso

Arbitro: Pasqua da Nocera (assistenti Perretti e Vecchi; IV uomo Rossoblù; Var Abisso, assistente Passeri)

Reti: 22’ Osimhen (N)

Ammoniti: 25’ Dominguez, 27’ Danilo, 61’ Schouten (B)

Massimo Sampaolesi

Fa parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu. Si occupa di Comunicazione e ama il Bologna come se stesso. Passioni: la filosofia e la Virtus.