Orsolini e Soriano esultano per un gol insieme ai compagni rossoblù Orsolini e Soriano esultano per un gol insieme ai compagni rossoblù 1000 cuori Rossoblu

Il Resto del Carlino - Soriano e Orsolini per tingere di rossoblù l'Italia

Scritto da  Nov 11, 2020

 

 

La nazionale azzurra si tinge di rossoblù. Due i giocatori felsinei che potrebbero scendere in campo questa sera al Franchi. Una grande soddisfazione per il club che non sta attraversando un periodo troppo positivo. Nel test preparativo con l’Estonia, in vista dei due impegni di Nations League con Bosnia e Polonia, potrebbero far parte dell’undici titolare Orsolini e Soriano. Il trequartista ieri è stato provato da Evani come mezzala e Orsolini come alternativa di Bernardeschi. 

Qualsiasi siano le scelte di Mancini, ancora positivo al Covid e che quindi guiderà da casa i suoi ragazzi, la gioia di vedere due rossoblù convocati e possibili titolari con la nazionale riempie Casteldebole di orgoglio. Un’emozione che mancava da ben sette anni. Era il 31 maggio 2013 e al Dall’Ara gli azzurri di Cesare Prandelli vinsero 4-0 l’amichevole contro San Marino, nelle partite che precedevano la  Confederation Cup del Brasile. Negli undici che scesero in campo si trovavano Alessandro Diamanti e Alberto Gilardino, in rete nel secondo gol azzurro, che, sostituiti insieme a inizio ripresa, lasciarono il campo con la standing ovation dello stadio. Insieme parteciparono anche alla Confederation Cup in Brasile, Diamanti come rossoblù Bolognese e Gilardino come rossoblù Genovese, in quanto finito il prestito torno alla casa madre del Grifone. 

Sono invece tre i rossoblù che si sono tinti d’azzurro e sono scesi in campo durante la gestione Saputo: Giaccherini, che dopo gli otto gol con il Bologna, coronò l’annata con la convocazione a Euro 2016, Verdi e Orsolini. Questa sera potrebbe aggiungersi Roberto Soriano, Evani permettendo. L’ultima volta che scese in campo con gli azzurri era il 17 novembre 2015, nel pareggio per 2-2 tra Italia e Romania andato in scena al Dall’Ara. Sempre a novembre invece Orsolini trovò l’anno scorso il gol contro l’Armenia nella vittoria per 9-1. 

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali 

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Novembre 2020 08:29
Giacomo Placucci

Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.