VERSO SAMPDORIA-BOLOGNA - A caccia di riscatto: sarà Quagliarella contro Barrow. Candreva c'è, Schouten o Dominguez? Eurosport.com

VERSO SAMPDORIA-BOLOGNA - A caccia di riscatto: sarà Quagliarella contro Barrow. Candreva c'è, Schouten o Dominguez?

Scritto da  Nov 21, 2020

Dopo la sosta Nazionali torna la Serie A e lo fa con l'ottava giornata di campionato. Il Bologna, dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli, cerca riscatto in casa della Sampdoria, reduce dal ko in trasferta contro il Cagliari.

COME ARRIVA LA SAMPDORIA - I blucerchiati, dopo una partenza con il freno a mano tirato, hanno iniziato a pedalare; la striscia di risultati positivi è stata interrotta contro il Cagliari ed ecco che Ranieri cerca subito riscatto. Pronto il 4-4-1-1 con Audero tra i pali; in difesa out Augello e Tonelli, pronti Bereszynski, Yoshida, Colley e Regini. A centrocampo linea a 4 con Candreva, Thorsby, Ekdal e Jankto, mentre Ramirez agirà alle spalle di Quagliarella. Ancora indisponibile Keita.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Regini; Candreva, Ekdal, Thorsby, Jankto; Ramirez, Quagliarella. All. Ranieri

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Mihajlovic cerca un importante riscatto dopo la prestazione opaca contro il Napoli. Sarà ancora 4-2-3-1 con Skorupski in porta, linea difensiva con De Silvestri, Tomiyasu, Danilo e Hickey. In mediana torna Schouten, favorito su Dominguez per un posto al fianco di Svanberg; sulla trequarti pochi dubbi, pronti Orsolini, Soriano e Barrow alle spalle dell'unica punta, Palacio. Sempre ai box Dijks, Skov Olsen e Santander.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Hickey; Schouten (Dominguez), Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

TERNA ARBITRALE -  Sarà Marinelli di Tivoli l'arbitro dell'incontro, assistito da Rossi e Zingarelli. Quarto uomo Fourneau, addetti VAR Massa e Alassio.

STATISTICHE (Powered by OPTA) - Il Bologna ha vinto tutte le ultime tre sfide di Serie A contro la Sampdoria, solo una volta nella sua storia ha ottenuto una serie più lunga di successi consecutivi contro questa avversaria, quattro tra il 1961 e il 1963. Dal 2003/04 i blucerchiati hanno vinto nove incontri casalinghi nel massimo campionato contro i rossoblù, contro nessuna squadra ne conta di più (nove anche contro il Chievo). La squadra di Mihajlovic ha subito gol nelle ultime 40 partite di Serie A e potrebbe eguagliare la seconda peggior serie di gare consecutive senza tenere la porta inviolata nei cinque maggiori campionati europei: 41 del Gimnàstic de Tarragona nel 1950 e andare a -1 dalla peggiore in assoluto, 42 del Bordeaux nel 1960. Rodrigo Palacio è a un passo dai 90 gol in Serie A (89): tra i giocatori che ne hanno segnati almeno altrettanti dal 2009/10 in avanti (stagione d’esordio dell’argentino nel campionato italiano) è il secondo che ne ha realizzati di più in percentuale fuori casa (al momento il 47%, meno solo di Immobile, 49%). Sarà la partita di Sinisa: oltre ad aver segnato 12 dei 38 gol da giocatore in Serie A con la maglia della Samp, il tecnico del Bologna ha allenato la formazione blucerchiata da novembre 2013 a giugno 2015, collezionando 64 panchine di Serie A (23V, 23N, 18P).

L'obiettivo è lo stesso: riscattarsi dopo una bruciante sconfitta. Ranieri contro Mihajlovic, Qaugliarella contro Palacio: tutto questo sarà Sampdoria-Bologna.

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.