Riccardo Orsolini Riccardo Orsolini Bologna FC

il Resto del Carlino - Mihajlović, Orsolini e le scintille che illuminano il Bologna

Scritto da  Nov 24, 2020

Sampdoria-Bologna è stata la partita di Riccardo Orsolini. Il numero 7 rossoblù, dopo il gol al Sassuolo, segna anche contro i blucerchiati e questa volta è decisivo: certo, era un gol abbastanza facile per poterlo sbagliare, ma fino a quando la palla non entra nel sacco non si può esultare. Gli alti e bassi di Orso, forse, dipendono anche dal suo rapporto con Mihajlovic: un sali e scendi fatto di botte e carezze, più botte che carezze. Nonostante un periodo negativo però, Orso non si è mai arreso ma si è rialzato, anche con i consigli di Sinisa: è merito del serbo se l'attaccante si è finalmente sbloccato con il Bologna, anche perché con Donadoni in panchina il feeling non era mai scattato. Con Mihajlovic è diverso: sono simili, hanno entrambi un grande cuore, che ha conquistato tutti i tifosi anche e soprattutto a causa di vicende personali, vedi la malattia di Sinisa. Ora, però, sembra davvero il momento di Orsolini: a novembre, di solito, gli orsi vanno in letargo. Lui già ha dormito abbastanza e pare essersi risvegliato proprio nel momento clou della stagione. Ora tocca a lui conquistarsi l'Europeo con Mancini: con parole o con le testate non importa, se questo è il modo in cui lui e Sinisa si svogliono bene allora non c'è nulla di sbagliato.

Fonte: il Resto del Carlino - Massimo Vitali

Federico Calabrese

Classe 2000, studia presso l'Università di Bologna. Prima di entrare in 1000 Cuori Rossoblu ha scritto per Mondoprimavera e Jzsportnews.com. In passato ha lavorato anche con Gazzamercato, Vocegiallorossa e Numero-Diez. Ha partecipato l'anno scorso al Workshop di Giornalismo sportivo a Bologna, che ha visto docenti come Xavier Jacobelli e Alessandro Iori. Appassionato di calcio in tutte le sue sfumature, cerca il più possibile di raccontare il lato romantico dello sport, con storie che possano far emozionare.