Il Resto del Carlino - Il Bologna è pronto a risalire la classifica Bologna FC

Il Resto del Carlino - Il Bologna è pronto a risalire la classifica

Scritto da  Nov 24, 2020

Per la seconda volta in questa stagione, il Bologna domenica ha vinto in rimonta, proprio come successo 20 giorni fa contro il Cagliari.
Se c'è una cosa che non manca agli uomini di Sinisa Mihajlovic, quello è il coraggio e la determinazione, e questo è lo specchio della personalità del tecnico serbo.
E non è un caso che Sinisa, in conferenza pre-partita si fosse mostrato molto fiducioso nei confronti dei suoi ragazzi, lui li conosce bene e sa cosa possono dare.
Cosa ha dimostrato la vittoria di Genova? Che la squadra c'è e segue alla perfezione il suo allenatore.
E' vero che il Bologna continua a prendere gol, ma questo non toglie che la squadra ha dimostrato grande carattere.
Non era facile vincere domenica, anche dal punto di vista mentale, soprattutto dopo la sconfitta con il Napoli.
Non era scontato prendersi i 3 punti con la Sampdoria, specie se la partita inizia con una rete al primo tiro in porta dei blucerchiati.
Il Bologna ha saputo reagire, con i suoi uomini davanti: Orsolini che ha segnato il gol del 1-2, Barrow che ha fornito l'assist a Riccardo ed El Trenza, il quale ha preso anche un palo nel finale.
E' vero, stavolta la fortuna ha assistito i rossoblù con l'autorete di Regini, ma nel calcio serve anche questo.

Era successo anche contro il Cagliari al Dall'Ara: vittoria in rimonta dopo le sconfitte contro Benevento, Sassuolo e Lazio. Non era affatto facile compiere quella rimonta dopo 3 sconfitte, eppure il Bologna di Sinisa ce l'ha fatta. 
I rossoblù' hanno dimostrato di crederci sempre.

Domenica, quindi, si è reso ancora protagonista Musa Barrow, dopo aver condotto il Bologna alla vittoria contro il Cagliari, quando aveva segnato una doppietta e fornito un assist per Soriano.

Tra le due partite ciò che non è cambiato è stato il modulo.
Quello che è cambiato è stato invece che i rossoblù si sono abbassati di più a Genova, ma questo non ha portato a grosse occasioni per la Sampdoria.

C'è un dato positivo: solo due reti subite nelle ultime due gare. Dato positivo, si, perché basta pensare che in 8 giornate il Bologna ha subito ben 14 reti, proiettando una media di gol subiti a partita.
Risultato? Media dimezzata nelle ultime due partite. 
Ha anche aiutato molto il fatto di aver sfruttato le palle gol a Genova, cosa che non era stata fatta contro il Napoli.

Con il successo di domenica, il Bologna ha scalato ben posizioni in classifica, passando dal quartultimo posto al dodicesimo.
Adesso il decimo posto dista solo 1 punto.
Il Verona ha appena 3 punti in più dei rossoblù, Lazio, Atalanta e Napoli 5.
Insomma, tutto è ancora da decidere, il Bologna è pronto a recuperare posizioni in classifica.
In questo senso diventa determinante la gara di domenica contro il Crotone al Dall'Ara: sarà importante dare continuità alla sfida di Genova.

(Fonte: Il Resto del Carlino - Marcello Giordano)

 

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.