Sinisa Mihajlovic Sinisa Mihajlovic

Il Resto del Carlino - Bologna-Spezia, Miha punta al passaggio del turno. Per Italiano turnover totale

Scritto da  Nov 25, 2020

Il Bologna prosegue il suo cammino di Coppa Italia, oggi alle 17.30, con lo Spezia la sfida che permetterà ad una delle due compagini accedere al tabellone principale, quello dagli ottavi di finale in poi, nel quale entrano in gioco anche le prime otto del campionato scorso.

A fare visita al Bologna ecco lo Spezia di Vincenzo Italiano, finora sorprendente neopromossa, che con 9 punti è al pari dei rossoblù.
Di fronte due squadre che interpreteranno la competizione nazionale in maniera completamente opposta. Da una parte il Bologna che, anche tramite le parole dell’AD Fenucci, sembra voler provare ad andare il più possibile avanti in una competizione che dà la possibilità a tutti di vincere un trofeo importantissimo.
Dall’altra lo Spezia che, nonostante l’ottimo inizio di stagione, sa che arriveranno momenti difficili e alla risparmierà quante più energie possibili per tenere il serbatoio della benzina pieno e pronto a consumi extra nel prosieguo della stagione.

Scelte ed obbiettivi societari che si riflettono anche sul lato tecnico. Sì, perché Miha, che come contro la Reggina ha rinunciato alla conferenza, sembra intenzionato a confermare 5/11 della formazione che domenica pomeriggio è scesa in campo contro la Samp: De Silvestri, Tomiyasu, Orsolini, Svanberg e Barrow sono i candidati agli “straordinari”. Con loro due rientri eccellenti: Poli e Medel. Il capitano sarà fondamentale per aumentare il peso specifico della mediana a due, mentre il cileno potrà finalmente giocare in coppia, al centro della difesa, con Tomiyasu. Gli altri 6 titolari di domenica: Skorupski, Hickey, Schouten, Soriano e Palacio, osserveranno la partita dalla panchina, pronti a subentrare.

Vincenzo Italiano, invece, ha una rosa molto ampia e su questa ha deciso di muoversi in assoluta libertà. Rispetto all’11 titolare che ha guadagnato un punto importantissimo contro l’Atalanta, il tecnico bianconero sceglierà 11 giocatori totalmente diversi. Scelte frutto di priorità diverse; lo Spezia è consapevole che più avanti nella stagione avrà bisogno di tutte le energie possibili per giungere alla salvezza e allora il suo allenatore si comporta di conseguenza. Pure in campionato lo Spezia sta sfruttando la sua amplissima rosa con oltre 30 calciatori diversi che sono scesi in campo nelle prime 8 giornate.

Appuntamento dunque alle 17,30 su RaiPlay. Per questo Bologna-Spezia che anticiperà la sfida del prossimo 16 dicembre, in campionato, a campi invertiti e con lo Spezia finalmente tra le mura di casa del Picco.

 

Fonte: Il Resto del Carlino, Massimo Vitali

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.