Il Resto del Carlino - Miha: "Serve una punta" crediti immagine: Damiano Fiorentini - 1000 Cuori Rossoblu

Il Resto del Carlino - Miha: "Serve una punta"

Scritto da  Nov 27, 2020

L’amara sconfitta contro lo Spezia ha lasciato evidenti strascichi e ha rimarcato le difficoltà dei rossoblù nel trovare continuità in questo campionato. Lo sfogo di Mihajlović nel post partita è esemplificativo del momento difficile: “Non serve un ingegnere nucleare per capire che serva una punta”, queste le sue dichiarazioni a caldo dopo la Caporetto contro i liguri. 

Il Bologna cercherà durante il mercato invernale di accontentare le richieste del suo tecnico, sempre nel rispetto delle disponibilità finanziarie del club. Eventuali entrate saranno infatti condizionate dalle ipotetiche cessioni, prestiti o dai soldi (12,5 milioni di euro) che dovessero pervenire dai fondi stranieri a seguito dell’accordo di Lega per la nascita della chiacchierata media company, ovverosia una società votata all’ideazione, produzione e diffusione di contenuti nativamente multipiattaforma. 

Il profilo valutato da Bigon e Sabatini è sempre quello di un giovane, con le qualità che richiede Siniša. Già nel mercato estivo il tecnico aveva richiesto una punta, poi le difficoltà nell'arrivare a Supryaga e la crisi legata al Covid hanno fatto tramontare questa possibilità. Richiesta che torna ad essere pressante ed urgente in virtù della mole di occasioni sprecate nella partita contro lo Spezia, con Barrow che è andato in gol solo una volta sulle quattro nitide occasioni in cui si è presentato davanti a Kaprikas. Complice anche l’assenza prolungata di Santander, Miha vorrebbe alla propria corte una punta, in modo da lasciare Barrow libero di svariare sulla fascia sinistra, ruolo in cui ha dimostrato di essere un autentico crack.

Il tecnico serbo è il quarto allenatore più pagato della serie A e il club ha deciso fortemente di puntare su di lui: società e allenatore dovranno, in vista del mercato di gennaio, delineare le priorità in modo da far decollare definitivamente il progetto giovani. 

Fonte: Marcello Giordano - Il Resto del Carlino

Ultima modifica il Venerdì, 27 Novembre 2020 08:04
Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.