NIGHTLINE: Napoli e Lazio si salvano all'ultimo. Criscito al Bologna? Serie A tra infortuni e Covid via Telenord

NIGHTLINE: Napoli e Lazio si salvano all'ultimo. Criscito al Bologna? Serie A tra infortuni e Covid

Scritto da  Dic 02, 2020

Giunti a metà della settimana che ci porterà all'incontro tra Inter e Bologna, ecco le 5 notizie più importanti, e significative, della giornata:

BERISHA - Dopo il tampone positivo di qualche giorno fa, e l’isolamento a cui era stato sottoposto, arriva oggi la notizia del ricovero del portiere albanese, in forza alla SPAL. Secondo il comunicato ufficiale del club ferrarese, la motivazione è da ricondurre ad accertamenti clinici. 

INFORTUNI - Vari giocatori rimarranno ai box dopo l’ultima giornata di Serie A. Nel Benevento Caldirola si dovrà operare, in seguito alla rottura del menisco esterno. Out anche Chiellini, che nel 2020 ha raccolto solo 7 presenze, a causa di un problema muscolare alla coscia destra. Sarà ancora assente settimana prossimo il bomber del Sassuolo Caputo, ancora alle prese con una forma di pubalgia. Dopo la sconfitta al Dall’Ara il Crotone deve curare le proprie ferite. Saranno ben 7 gli assenti tra cui Magallan, Siligardi Benali e Rispoli. Al momento, l’intera squadra della Fiorentina si trova in isolamento, dopo che il proprio allenatore, Cesare Prandelli, è risultato positivo al Covid. 

CRISCITO - Secondo il Sito di scommesse Sisal Matchpoint, già a gennaio, potrebbe avvenire la separazione tra il Genoa ed il suo capitano, Domenico Criscito. La destinazione più probabile? Il Bologna. Un suo arrivo sotto le Due Torri pagherebbe 4 volte la posta.  Verità o solo speculazione?

SERIE A STIPENDI - Il termine ultimo per i pagamenti degli stipendi di settembre era stato fissato dalla Lega al 1 dicembre. Se la maggior parte dei club aveva saldato con anticipo il debito nei confronti dei propri tesserati, tre club erano ancora morosi. Tuttavia i tre club, Napoli, Lazio e Benevento, hanno saldato entro i termini il proprio debito, evitando quindi di incorrere in penalizzazioni. 

DIRITTI TELEVISIVI - I diritti televisivi delle partite di Bundesliga sarebbero finiti nel mirino di vari fondi di Private Equity. Secondo quanto rivelato dal financial Times e da Bloomberg si tratterebbe di un investimento di circa 300 milioni di euro. La Lega calcistica tedesca (DFL) ha incaricato una società giapponese, la Nomura, di trovare il partner più adatto tra fondi come Goldman Sachs, BlackStones.

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Dicembre 2020 22:43
Nicolò Leva

Appassionato di sport, dal calcio al football americano, dal tennis ai motori. Da buon laureato in economia cerco e racconto i numeri che si nascondono dietro ogni avvenimento.