Mihajlovic, Baldi e De Leo Mihajlovic, Baldi e De Leo bolognafc

Il Resto del Carlino - Il Bologna si allena sotto la neve

Scritto da  Dic 03, 2020

Sinisa Mihajlovic tiene a rapporto la squadra. L'allenatore nella trasferta di Milano di sabato sera vuole strappare i 3 punti e fare il terzo sgambetto all'Inter in tre anni. Si perchè da quando Sinisa è tornato ad allenare i rossoblu al Meazza nerazzurro ha solo vinto: prima all'esordio sulla panchina quando di testa, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, il ropero Santander ha superato Handanovic; poi lo scorso anno quando il Bologna lo trascinarono i due gambiani Musa Barrow e "baby" Musa Juwara. I felsinei si sono dimostrati un ostico avversario per l'Inter e per Antonio Conte. Chissà a posteriori se i nerazzurri avessero vinto e se Lautaro avesse segnato il rigore, parato da Skorupski, come sarebbe andato a finire il campionato, dato che l'Inter è arrivato dietro la Juventus di una sola lunghezza. Una sconfitta che brucia ancora quanto il caldo che faceva quel 5 Luglio.

Adesso l'Inter invece arriva da una vittoria importante, ottenuta martedì a Monchengladbach, e col morale alto, che gli permette di credere ancora di poter lottare per un posto in una delle due competizioni europee. Sicuramente martedì è stata una partita che condizionerà la forma fisica dei nerazzurri sabato sera e che psicologicamente li porterà a pensare alla partita decisiva di mercoledì prossimo contro lo Shakhtar Donetzk. Quale momento migliore per i rossoblu di provare a fare punti e magari espugnare San Siro.

Sinisa e il Bologna sono a caccia di punti.

Fonte: il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali

Ultima modifica il Giovedì, 03 Dicembre 2020 08:13
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.