Stampa questa pagina
foto FcInter1908 foto FcInter1908

L'Inter si impone sul baby-Bologna. 3 a 1 a San Siro

Scritto da  Dic 05, 2020

MILANO - Il Bologna subisce la qualità degli uomini nerazzurri ed esce sconfitta da San Siro. L’Inter si impone per 3 a 1. Tre esordi in serie A in casa rossoblù.

Dopo la sfuriata in sala stampa, Mihajlovic crea un Bologna già provato in allenamento, giocando con tre difensori e due esterni come De Silvestri e Hickey. Davanti, Palacio e Barrow a fare reparto offensivo.

Il primo approccio pericoloso alla porta avversaria è dell’Inter ma Skorupski è molto attento e sventa d’istinto un colpo di testa di De Vrij a seguito di un calcio d’angolo al 10’.

Altro grande intervento difensivo del Bologna con Medel che al 12’ devia in angolo un tiro a botta sicura dal dischetto degli avanti nerazzurri.

Ribatte il Bologna al quarto d’ora con Barrow dalla distanza ma Handanovic blocca a terra.

Passano pochi secondi e l’Inter si trova in vantaggio con Lukaku che difende il pallone con forza e poi piazza indisturbato: 1 a 0 e per il Bologna aumenta la fatica per portarsi via punti da San Siro.

Ci prova ancora Barrow da lontano ma, per quanto forte e ben indirizzato, il tiro viene bloccato da Handanovic. Si è al 20’.

Colpo di testa di Gagliardini che si rende pericoloso al 24’ ma la sfera si alza oltre la traversa.

Prova a piazzarla Svanberg quattro minuti più tardi ma il tiro è debole e risulta facile la presa per Handanovic.

Uscita spettacolare di Skorupski che interviene con tempismo perfetto sui piedi di Lukaku, al 34’ e con l’Inter in due contro uno. La successiva azione è di Hakimi ma si distanzia dallo specchio della porta.

Nell’ultimo minuto del primo tempo, la squadra allenata da Conte trova il raddoppio. Hakimi coglie un passaggio lungo di Brozovic che scavalca la difesa rossoblù ed entra in area. Hickey non fa in tempo e l’esterno nerazzurro insacca. 2 a 0 e un buon Bologna in palleggio non basta per arginare i migliori giocatori interisti.

Finisce così la prima frazione e squadre negli spogliatoi.

La prima iniziativa pericolosa del secondo tempo arriva dopo dieci minuti e Skorupski è molto bravo a sventare un tiro a incrocio di Sanchez, dopo una lunga corsa del cileno.

E ancora Skorupski compie un’altra uscita perfetta su Lukaku a cui copre lo specchio della porta allo scoccare dell’ora di gioco.

Intanto, esordio in serie A per Khailoti che Mihajlovic manda in campo al posto di Hickey.

Accorcia le distanze per il Bologna Vignato che, da poco entrato in campo, trova il pallone giusto da scaraventare in porta, dopo un rimpallo. 2 a 1 e i rossoblù provano a riaccendere le speranze.

Ma subito si rispengono le luci a San Siro per il Bologna perché Hakimi al 70’ trova il terzo gol (secondo personale) e quasi chiude l’incontro. 3 a 1 e sembra difficile il recupero per il Bologna.

Ci prova De Silvestri al 77’ ma il suo tiro viene parato dall’estremo difensore nerazzurro senza troppa fatica.

Si avvicina ancora alla rete la squadra di casa ma Lautaro Martinez allarga troppo sul secondo palo.

In campo Rabbi e Vergani al posto di Palacio e Barrow al 78’. Altri due esordi in casa rossoblú.

Tre i minuti di recupero concessi da Valeri.

Prende solo l’esterno della rete Soriano allo scadere dei novanta minuti.

Chiude in avanti il Bologna (con Handanovic costretto a una doppia parata) ma senza riuscire ad accorciare le distanze, uscendo da San Siro a carniere vuoto.

 

INTER ( 3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni (83’ D’Ambrosio); Hakimi (71’ Darmian), Brozovic, Gagliardini, Vidal (71’ Barella), Perisic; Lukaku (71’ Martinez), Sanchez (90’ Eriksen). All. Antonio Conte

BOLOGNA (3-4-1-2): Skorupski; Medel (62’ Dominguez), Danilo, Tomiyasu; De Silvestri, Svanberg (62’ Khailoti), Schouten, Hickey (62’ Vignato); Soriano; Barrow (78’ Vergani), Palacio (78’ Rabbi). Sinisa Mihajlovic

Arbitro: Valeri da Roma 2 (assistenti Preti e Bresmes; IV uomo Mariani; Var Irrati, assistente Lo Cicero)

Reti: 16’ Lukaku, 45’  e 70’ Hakimi (I), 66’ Vignato (B)

Ammoniti: 53’ Hickey, 73’ Danilo (B), 65’ Hakimi (I)

Massimo Sampaolesi

Fa parte del Direttivo di 1000 Cuori Rossoblu. Si occupa di Comunicazione e ama il Bologna come se stesso. Passioni: la filosofia e la Virtus.