Musa Barrow, 21 anni Musa Barrow, 21 anni 1000 cuori Rossoblu

Il Corriere di Bologna - Spezia-Bologna, tanti i dubbi di formazione: Barrow più di Palacio e Tomiyasu scala a sinistra

Scritto da  Dic 16, 2020

Alla vigilia della sfida contro lo Spezia, non è stato facile per l’entourage rossoblù scegliere la formazione che sfiderà i liguri. 

Dopo che Hickey e due membri dello staff sono risultati positivi al Covid-19, ieri un primo giro di tamponi ha dato esito negativo. Un altro giro è stato fatto e produrrà gli esiti in mattinata. Sono invece otto i giocatori bolognesi che non saranno disponibili, al netto del ballotaggio tra Da Costa e Ravaglia (il ’99 ha riportato una contusione alla caviglia destra). Denswill e Dijks hanno recuperato, ma entrambi non sembrano ancora pronti per scendere in campo, non almeno dal primo minuto. 

Tomiyasu a sinistra, De Silvestri a destra e coppia centrale formata da Paz e Danilo. Questo è il pacchetto arretrato che è stato provato alla vigilia, con il brasiliano che sarà costretto a stringere i denti, in quanto non abituato a giocare i turni infrasettimanali. Medel sarà più utile in mezzo al campo del Picco (dove lo Spezia debutterà in A) considerata l’assenza di Schouten. Al suo fianco probabilmente scenderà in campo Dominguez, mentre Svanberg può essere in ballottaggio per un posto da esterno offensivo. L’ultimo dubbio riguarda l’attacco: Barrow potrebbe essere schierato da punta centrale con Vignato e Svanberg ad accompagnare sugli esterni, mentre Palacio potrebbe riposare. Oppure dentro da subito il tridente Vignato, Soriano, Barrow che agirà alle spalle di Palacio. In attesa di sciogliere questi dubbi, sicuramente i tre primavera Vergani, Rabbi e Pagliuca partiranno dalla panchina. 

Fonte: Il Corriere di Bologna, articolo di Alessandro Mossini 

Giacomo Placucci

Studente di Scienze della Comunicazione, presso la facoltà di Lettere e Beni Culturali di Bologna, grande appassionato di calcio e di tutto il mondo che gli gira attorno. Sogno di diventare un giornalista sportivo.