Stadio vuoto, ma i tifosi spingono comunque il Bologna Foto: Damiano Fiorentini

Stadio vuoto, ma i tifosi spingono comunque il Bologna

Scritto da  Gen 17, 2021

Lo stadio è vuoto, ma il Bologna non è mai da solo. Anche ieri, così come in tutte le gare casalinghe, i rossoblù non arrivano in un Dall’Ara completamente vuoto senza che il pubblico in qualche modo si manifesti loro. Certo non vi sono tifosi sui gradoni della Curva Bulgarelli, e le presenze in tribuna sono contingentate ad addetti ai lavori, ma fuori, all’ingresso della curva del tifo locale, laddove da inizio pandemia il pullman del Bologna entra allo stadio, vi è sempre un numero più o meno nutrito di tifosi che attende e saluta la formazione al proprio arrivo al Dall’Ara, come testimoniamo costantemente con le nostre dirette Facebook proprio da via Andrea Costa.

Ma ieri c’è stato un altro momento che ha visto dei supporters bolognesi caricare la squadra. Infatti un gruppo di circa cinquanta tifosi hanno portato striscioni, fumogeni e la passione per il Bologna anche davanti all’hotel Calzavecchio, dove era radunato il Bologna in attesa della partita, per spingere la squadra a quella che poi è stata una vittoria.

E nella totale assenza di pubblico, è tornato in tribuna l’ex presidente Guaraldi, invitato da Setti e quindi nella disponibilità di biglietti dell’Hellas Verona.

Ultima modifica il Domenica, 17 Gennaio 2021 08:19
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.