Calciomercato - Sanabria si allontana, adesso l'obiettivo è Swiderski

Scritto da  Gen 20, 2021

Siamo ormai entrati negli ultimi 11 giorni di calciomercato.
Il Bologna è sempre più alla ricerca di una punta da regalare a Sinisa Mihajlovic, con un occhio anche al mercato in uscita.
Saranno certamente giorni molto intensi per Sabatini e Bigon.

MERCATO IN USCITA – Pare essersi bloccata la trattativa che avrebbe portato allo scambio tra Arturo Calabresi e Paolo Faragò con il Cagliari.
Prima del match con l’Hellas Verona, Riccardo Bigon aveva rilasciato alcune dichiarazioni in proposito, facendo capire che l’accordo con il Cagliari era stato raggiunto. Adesso però tutto pare fermo. Il motivo sarebbe da ricondurre alle condizioni fisiche di Faragò, il quale non gioca da dicembre per via di un problema muscolare alla coscia. Il difensore del Cagliari al momento non sarebbe in grado di sostenere le visite mediche. Certo, c’è ancora tempo, ma intanto il Bologna cerca un piano B per Calabresi, per cederlo in prestito. Lo riporta il Resto del Carlino.
Resta sempre vivo l’interesse della Cremonese per Musa Juwara. L’idea del Bologna sarebbe quella di mandarlo in prestito secco per fargli fare un po’ di esperienza nella serie cadetta.

MERCATO IN ENTRATA – Com’è ormai noto il Bologna sta cercando un attaccante, sono tanti i nomi che circolano in questi giorni.
La pista che porta ad Antonio Sanabria sembra essersi un po’ raffreddata. Il Torino, dopo il no di Kouame, si è inserito nella corsa all’attaccante del Betis Siviglia. Il nuovo tecnico granata, Davide Nicola, ha chiesto espressamente Sanabria, dal momento che lo aveva già allenato ai tempi del Genoa. Il club spagnolo resta fermo sulla richiesta di 6 milioni di euro per il prestito con diritto di riscatto, il Bologna è disposto ad arrivare a 3. A riportarlo è il Resto del Carlino.
A questo punto salgono le quotazioni di Karol Swiderski, punta centrale che attualmente milita nel Paok Salonicco. Il giovane polacco, che andrà in scadenza di contratto nel 2022, ha una clausola rescissoria di 10 milioni di euro. Il Bologna ha proposto al club greco un prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni, mentre il Paok vorrebbe il riscatto obbligato e una cifra un po’ più alta dei 2 milioni proposti dal club rossoblù. Intanto, Swiderski ha già dato l’ok per il trasferimento in Italia. Lo riporta il Corriere di Bologna.
Da un polacco all’altro, ecco che a giorni dovrebbe approdare a Casteldebole Kacper Urbanski. Il giovane, classe 2004, dovrebbe sostenere le visite mediche la prossima settimana, ed essere poi aggregato al settore giovanile. A riportarlo è il Corriere dello Sport.
Per quanto riguarda Sam Lammers, il Bologna aspetta di capire cosa farà il Genoa. Se il club di Preziosi dovesse virare su Adolfo Gaich del Cska Mosca, ecco che la concorrenza per l’attaccante dell’Atalanta si andrebbe a sfoltire. Lo riporta il Resto del Carlino.
Rimane però il dubbio sulla formula, dato che il club di Percassi non pare intenzionato ad inserire il diritto di riscatto. 
Paiono essere definitivamente tramontate le piste che portano a Simone Zaza, sul quale c’è il forte interesse del Cagliari, che potrebbe inserirlo in uno scambio con Pavoletti (lo riporta Sky Sport), e a Pietro Pellegri, dal momento che il Monaco non è intenzionato a privarsene.
Sfumato anche Kevin Lasagna, che sembrerebbe essere molto vicino a passare all’Hellas Verona.

 

 

 

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.