Le tre marcatrici: Zanetti, Mastel e Minelli Le tre marcatrici: Zanetti, Mastel e Minelli Fonte immagine: Bologna F.C. 1909

Il Bologna Femminile batte 3-0 la Polisportiva Cella. Ennesima vittoria rossoblù

Scritto da  Gen 24, 2021

Il risultato finale tra Bologna e Cella è di 3-0, con le rossoblù che portano a sette le vittorie consecutive (cinque in campionato e due in Coppa Italia) e rimangono prime in campionato, ancora a pari merito. Settimana prossima qualcosa cambierà in vetta, visto che le bolognesi sono attese alla trasferta di Filecchio.

Il Cella era alla prima gara di questo 2021, dopo aver chiuso il 2020 con una vittoria per 11-1 sul Ducato Spoleto si presentava al campo di Granarolo per vendicarsi della sconfitta ottenuta contro il Bologna in Coppa Italia, e migliorare la propria posizione. Le rossoblù dal loro canto, scendevano in campo ancora senza Arcamone e Magnusson per ottenere l’ennesima vittoria, e mantenersi in testa al Girone C a punteggio pieno, nella gara a distanza con Filecchio ed Arezzo con cui coabitano in prima posizione. Obiettivo raggiunto per i nostri colori.

La gara

Le due squadra iniziano studiandosi, col Bologna che tiene maggiormente palla ma che non riesce a rendersi mai troppo pericoloso se non con un tiro velleitario di Marcanti. La prima vera occasione è al 26° minuto con una occasione clamorosa che purtroppo Minelli non riesce a finalizzare. E’ Beatrice Sciarrone a servire la compagna che dopo un buon movimento si ritrova a tu per tu col portiere ospite fallendo però un’occasione incredibilmente ghiotta, con l’aggravante di avere Mastel a centro area da poter servire. Le ragazze rossoblù costruiscono altre due nitide palle gol: prima è Mastel a sbagliare a davanti a portiere, poi sempre la punta bolognese prolunga un lancio della Simone servendo Rambaldi, che mette a lato l’ennesima occasione a tu per tu con Annunziata. Il primo tempo si chiude così sullo 0-0, con il Bologna che non riesce a sfruttare le occasioni create ma che al contempo non rischia nulla, con capitan Bassi completamente inattiva.

Durante il primo tempo mister Galasso aveva più volte chiesto maggior tranquillità ad un Bologna che sembrava aver troppa fretta di trovare il passaggio per le punte, finendo per fare troppi errori. Queste indicazioni, assieme alle altre che il tecnico avrà dato nello spogliatoio, portano ad una partenza sprint del Bologna. Al pronti via, Mastel si presenta davanti al portiere, lo salta e poi da posizione defilata cerca di servire al centro Zanetti che però non riesce a raggiungere il pallone.

Ma il vantaggio è rimandato di poco, al 54° infatti è ancora la Mastel a servire Sara Zanetti che stoppa di destro, rientra sul sinistro e batte finalmente Annunziata con un preciso tiro che si insacca quasi all’incrocio. Quattro minuti dopo il vantaggio arriva il raddoppio: Simone serve una bella palla in profondità per Minelli, che partita sul filo del fuorigioco segna insaccando la sfera nell’angolo basso alla destra del portiere avversario. Passa neppure un minuto e Minelli è ad un passo dalla doppietta, ma il suo tiro viene deviato dal portiere avversario. Al 68° Bassi è costretta finalmente ad intervenire: una buona combinazione di squadra porta Benozzo a concludere a rete, la il portiere rossoblù fa buona guardia nell’unica volta che viene chiamata in causa. Al 70° Mastel serve un pallone splendido a Racioppo, che però spara contro il portiere, sulla respinta un difensore passa la palla al portiere che distrattamente la blocca regalando una punizione a due in area, che però Sciarrone non riesce a realizzare facendoselo deviare dalla barriera.

La consueta girandola di cambi porta altre azioni, ma solo una riesce a fare cambiare ulteriormente il punteggio: all'89° Minelli scappa sulla fascia sinistra e crossa per Hassanaine che punta la propria diretta marcatrice e serve poi a rimorchio l'accorrente Mastel che batte Annunziata sulla sua destra per il definitivo 3-0. C'è anche tempo per un palo, sempre della solita Mastel, che è rapida a raccogliere una respinta corta del portiere ma poco fortunata con la conclusione.

 

Il tabellino:

Bologna F.C. 1909: Bassi (85’ Sassi), Giuliano (88’ Shili), Becchimanzi, Marcanti, Simone, Rambaldi (79’ Cartarara), Sciarrone, Racioppo (85’ Filippin), Mastel, Zanetti (78’ Hassanaine), Minelli. A disp.: Mingardi, Perugini, Patelli, Di Vincenzo. All.: Galasso

Pol. Cella: Annunziata, Benozzo (85’ Cavandoli), Cristaldi, Blommaert, Cocconi, Gandolfi (79’ Soragni) , Maini (89’ Ferrari), Toma Menotti (62’ Gnisci), Parizzi, Bonacini, Razzano (46’ Naummi). A disp.: Vulcano, Calloni, Restani, Vioni. All.: Pozzi

Reti: 54° Zanetti, 58° Minelli, 89° Mastel (B)

Ammonizioni: Parizzi, Bonacini (C), Cartarasa (B)

Ultima modifica il Domenica, 24 Gennaio 2021 16:36
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.