Calciomercato - Dopo Faragò si lavora sempre sull'attacco. Bani lascia il Genoa e va al Parma

Scritto da  Gen 29, 2021

Ultimissimi giorni di mercato. Le trattative in standby accelerano o si fermano definitivamente. Il Bologna dal canto suo continua a lavorare su diversi fronti, uno di questi è ancora ovviamente quello dell’attaccante, dove i nomi in ballo sono ancora tanti.

MERCATO IN ENTRATA – Definita oggi l’operazione che ha portato Paolo Faragò (27) a Bologna e svolte le ultime pratiche, prima dell’ufficialità di Kacper Urbanski (16), i rossoblù rimane un solo obiettivo, quella lacuna da colmare nel reparto avanzato. Nelle ultime settimane i nomi più in auge erano quelli di Karol Swiderski (24) e Marko Arnautovic (31), tuttavia, secondo quanto riportato da Tuttosport, il mirino del Bologna si sarebbe oramai spostato sull’attaccante dello Young Boys Jean Pierre Nsame (27).
Difficile dire come si risolverà la situazione attaccanti. Dal radar del Bologna è invece definitivamente uscito, almeno per gennaio Gianluca Scamacca (21). L’ex PSV e Roma sta per lasciare il Genoa, dove era in prestito dal Sassuolo. I rossoblù hanno rinunciato all’attaccante con la promessa del Sassuolo di non cederlo ad una concorrente dei liguri per la salvezza. Ecco dunque che l’unica possibilità per Scamacca sarebbe la Juventus, che però al momento non accetta le condizioni richieste dal Sassuolo, così il centravanti classe 1999 rimarrà con ogni probabilità a disposizione di De Zerbi. Il Bologna potrà eventualmente tornare su Scamacca già a giugno, sempre che i rossoblù non troveranno nel frattempo l’attaccante per le loro esigenze.
Un obiettivo per giugno era anche il 19enne brasiliano Marcos Paulo . In scadenza di contratto con il Fluminense, il giovanissimo attaccante verdeoro si è però accordato per l’arrivo a giugno all’Atletico Madrid, società che lo ha voluto fortemente.

MERCATO IN USCITA – La notizia del giorno per il Bologna è l’addio al Genoa di Mattia Bani (27). Il difensore aveva lasciato Bologna negli ultimi giorni della sessione estiva in prestito con obbligo di riscatto per trasferirsi appunto nel capoluogo ligure. Ora secondo quanto riportato in serata dal sito GianlucaDiMarzio.com Bani saluta Genova e torna in Emilia, direzione Parma, dove si trasferirà in prestito con diritto di riscatto. Con ogni probabilità, viste le modalità del passaggio dal Bologna al Genoa, nelle prossime ore verrà definito prima il riscatto dal Bologna e successivamente il difensore ex Chievo diventerà un giocatore del Parma per i prossimi 6 mesi.

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.