Riccardo Orsolini Riccardo Orsolini Damiano Fiorentini x 1000Cuorirossoblu.it

Corriere di Bologna – Dubbi di formazione per il derby. C’è Orsolini

Scritto da  Alessandro Lunari Feb 06, 2021

Poche ore separano ormai il Bologna dal derby contro il Parma: una partita fondamentale, da non sbagliare, ricca di tensione per mantenere a debita distanza la zona retrocessione lontana solamente 5 punti. Domani alle 18 ci sarà il fischio d’inizio al Tardini contro i gialloblù, autori di un mercato dispendioso e con tanti innesti. I rossoblù hanno rimediato alla mancanza di alternative per la linea difensiva con tre acquisti. Nulla da fare per la punta, con il reparto offensivo che continua a faticare in zona gol.

Per la partita di domani, però, Mihajlovic recupera Orsolini che ieri ha svolto il primo allenamento in gruppo dopo il match casalingo contro il Milan. L’esterno ascolano potrebbe partire dalla panchina con Skov Olsen titolare sulla destra. Ballottaggio aperto, non male per l’allenatore dei rossoblù che ha una maggior libertà di scelta, come segnala Alessandro Mossini nel suo articolo odierno. Al momento, è in vantaggio il danese che proprio contro il Parma all’andata ha trovato il suo primo – finora unico – gol in stagione.
Dubbi anche sull’out di sinistra con Sansone più di Vignato. Davanti confermato Barrow come vertice offensivo al posto del 39enne Palacio. Inamovibile Soriano.
Probabile novità a centrocampo con Svanberg dal primo minuto, vista la fisicità in mezzo al campo dei giocatori di D’Aversa, e Dominguez pronto dalla panchina. In difesa linea a 4 confermata con Tomiyasu e Dijks sugli esterni e la coppia centrale Danilo – Soumaoro che deve riscattarsi dopo la partita incolore contro i rossoneri.

Attenzione ad un Parma tutto nuovo, attualmente penultimo, ma che con il ritorno del vecchio allenatore ha avuto sprazzi di ripresa. Da segnalare il ritorno in Italia di Graziano Pellè, svincolatosi dai cinesi dello Shandong Luneng, sesto ed ultimo acquisto dei ducali. Per i padroni di casa, emergenza in difesa: Conti, preso dal Milan, e Gagliolo sugli esterni e al centro due tra Bruno Alves, Osorio e l’ex rossoblù Bani. Davanti spazio dal primo minuto al nuovo acquisto Man, esterno da 13 milioni già sceso in campo contro il Napoli, con Cornelius e Gervinho a completare il reparto. Il talento scuola Bayern – Monaco, Zirkzee, partirà dalla panchina.

Proprio il mercato è stato uno dei temi caldi affrontati giovedì sera nell’incontro tra Sabatini, Bigon e Di Vaio con un gruppo di rappresentanti della tifoseria rossoblù dopo le parole di lunedì sera del primo dei dirigenti felsinei a È Tv: “Non capisco la rabbia della piazza”. Nell’incontro i dirigenti hanno spiegato le mosse di mercato mentre i tifosi hanno sollevato vari dubbi sulla legittimità della dichiarazione di Sabatini e sugli scarsi risultati sportivi al sesto anno di gestione da parte del patron Saputo.

Fonte: Corriere di Bologna, articolo di Alessandro Mossini