Sansone e Soriano nel gennaio 2019 Sansone e Soriano nel gennaio 2019 1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - La rinascita di Sansone, la leadership di Soriano

Scritto da  Feb 12, 2021

Sinisa Mihajlovic vuole allontanarsi ulteriormente dalla zona salvezza e per farlo si affida alla coppia Sansone e Soriano che era arrivata nel gennaio 2019 per salvare la baracca da una quasi certa serie B. I due sembrano avere un’ottima condizione dopo la vittoria di Parma che li ha visti assoluti protagonisti: Sansone ha servito due assist per i due goal di Barrow e Soriano un assist per il goal nel finale di Orsolini. Con la prestazione contro i ducali il Bologna sembra aver ritrovato il miglior Sansone, dopo un anno negativo per l’ala italiana condizionato da tanti infortuni e tante prestazioni sotto tono. L’arrivo di Barrow lo ha messo in ombra; il gambiano doveva arrivare come prima punta, ma è esploso come ala sinistra, costringendo il numero 10 rossoblù a numerose panchine. Una conferma, al contrario, quella di Soriano che sta giocando una stagione pazzesca, condita da 6 goal e 6 assist. Proprio il fantasista è il capocannoniere della squadra e come scrive Marcello Giordano, tranne per due eccezioni contro Sassuolo e Inter, le sue giocate hanno sempre portato a casa punti per i felsinei. Il trequartista si sta giocando anche una possibile convocazione agli europei con la maglia della Nazionale.

Nella partita di questa sera Mihajlovic si affida a loro due per trovare il sorpasso sulla formazione di Inzaghi che, attraverso il suo procuratore, fu proprio l’ex allenatore a portare questa coppia sotto le due torri dal Villareal. L’unico cambio di formazione, rispetto alla trasferta di Parma, è quello che vede Dominguez prendere il posto dello squalificato Svanberg; per il resto dovrebbero essere confermati gli altri dieci giocatori.

Nella giornata di oggi, a Bologna, incombe il pericolo neve. Questo potrebbe giocare a sfavore dei rossoblù condizionandogli il modo di giocare.

Fonte: il Resto del Carlino, articolo di Marcello Giordano

Ultima modifica il Venerdì, 12 Febbraio 2021 08:07
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.