Manar Hassanaine, in una foto di repertorio Manar Hassanaine, in una foto di repertorio Fonte immagine: Bologna F.C. 1909

Bologna femminile, arriva la decima. Battuto il Ducato Spoleto per 1-4

Scritto da  Feb 14, 2021

Arriva l’ottava vittoria consecutiva in campionato e decima in stagione per il Bologna femminile, che batte 4-1 il Ducato Spoleto in terra umbra. La formazione rossoblù si è presentata con parecchie assenze e nonostante sia passata in vantaggio dopo pochi minuti, non è riuscita ad andare oltre al poker contro l’ultima in classifica.

Vittoria comunque importante in chiave classifica infatti Arezzo e Filecchio hanno ripreso il passo vincendo rispettivamente con Aprilia e Riccione, mentre lo Jesina ha perso nell’anticipo di ieri contro il Roma Decimoquarto. Questo è un risultato un po’ a sorpresa che deve mettere in guardia il Bologna, che settimana prossima ospiterà lo Jesina, capace di battere l’Arezzo e poi perdere con Roma Decimoquarto: in questa Serie C, perdere la concentrazione può portare alla sconfitta in qualunque partita.

La partita

Un Bologna senza parecchie giocatrici solitamente titolari si presenta a Spoleto nel testa-coda del Girone C, e vince sebbene con un risultato lievemente inaspettato, subendo per altro gol da una formazione che con quello odierno, ha segnato solamente due volte in otto gare.

Un vento gelido ha spazzato il campo, il cui fondo in sintetico non era esattamente perfetto, e queste due cause esterne hanno sicuramente inciso su una gara che non è stata troppo spettacolare, con le padrone di casa molto più attente a non subire che a costruire, e le ospiti non esattamente in giornata.

Nonotante tutto, il Bologna passa in vantaggio al 25° grazie a Manar Hassanaine, che è la più lesta ad approfittare di un errore del portiere avversario che tradita forse anche dal vento, non trattiene bene un pallone che poi la giocatrice rossoblù deposita in rete. Il 2-0 arriva su una specie di fotocopia, ancora un pallone messo in mezzo, ancora un mucchio selvaggio a centro area ed ancora la palla che il Ducato Spoleto non riesce ad allontanare, il risultato è che Martina Perugini è l'unica che riesce ad approfittare del momento siglando la rete rossoblù al minuto 33.

Il primo tempo si chiude così senza troppe ulteriori emozioni, ed il secondo inizia come quello finito quindici minuti prima, col Bologna che fatica a creare, ed il Ducato Spoleto sempre chiuso. Poi lentamente le padrone di casa osano un po' di più, ed il Bologna le punisce. Una rapida azione con pochi tocchi, porta il pallone dalla zona difensiva di sinistra a quella offensiva di destra delle rossoblù, con Hassanaine che riesce ad arrivare sola davanti al portiere locale e segnare la doppietta personale ed il terzo gol dell'incontro.

Il 4-0 è l'emblema della partita: bella azione della Mastel che tira a botta sicura, il portiere locale respinge nuovamente sui piedi di Mastel che replica colpendo il palo, la palla torna all'attaccante rossoblù che tira nuovamente facendosi respingere l'ennesimo tentativo dal portiere, che però non può nulla sul quarto tiro, questa volta ad opera della Marcanti. Il gol della bandiera arriva poi su rigore, con la Di Vincenzo, che aveva rilevato Bassi da meno di dieci minuti, che non può nulla contro il tiro dagli undici metri della Russo, che fissa il risultato finale sull'1-4.

La brutta notizia è che il Bologna ha convinto meno del solito, la buona notizia è che a volte, partite del genere non si vincono. I tre punti oggi erano necessari e sono arrivati.

Il tabellino:

Ducato Spoleto: Olmi, Donati, Gori, Marcucci, Simonelli (dall'83° Chiocci), Principi, Sabatini, Rustani (dal 63° Russo), Franchini, Gubbini (dal 55° Iaconi), Dominici (dall'85° Leonardi). All.: S. Terragano

Bologna F.C. 1909: Bassi (dal 76° Di Vincenzo), Giugliano, Hassanaine (dal 71° Patelli), Marcanti, Shili (dal 76° Cattaneo), Rambaldi (dal 71° Filippini), Sciarrone, Racioppo (dall'82° Cartarasa), Mastel, Zanetti, Perugini. A disp.: Sassi, Cattaneo, Mingardi, Arcamone. All.: M. Galasso

Reti: 25° e 61° Hassanaine, 33° Perugini, 77° Marcanti (B), 84° Russo (S)

Ultima modifica il Domenica, 14 Febbraio 2021 19:22
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.