Il Resto del Carlino - Contro il Sassuolo: formazione giovane o esperta? VirgilioSport

Il Resto del Carlino - Contro il Sassuolo: formazione giovane o esperta?

Scritto da  Feb 19, 2021

Se fino adesso in campo, nella maggior parte delle partite, abbiamo visto scendere in campo sempre una formazione giovane, ecco che contro il Sassuolo, domani sera, Sinisa Mihajlovic ha alcuni dubbi su chi schierare dal primo minuto. Contro i neroverdi, Mihajlovic non vuole tornare a casa a mani vuote, sia per riavvicinare i tifosi, dopo aver chiarito con i rappresentanti del tifo organizzato, sia per tenere lontana la zona retrocessione, visto che le prossime tre trasferte sono Sassuolo, Cagliari e Napoli; e soprattutto in Sardegna sarà molto importante non perdere.

Rischiare coi giovani, o schierare qualche veterano in più per fronteggiare questa ultima settimana che ha messo sotto pressione la squadra? Per l’anticipo del sabato sera, come scrive Marcello Giordano, ci sono tre nodi da sciogliere sulla formazione: il capitano Poli scalpita dopo numerose panchine consecutive, ma di fronte ha Svanberg che torna dalla squalifica e ultimamente, al fianco di Schouten, si è dimostrato fondamentale anche lo svedese; stesso discorso vale per Palacio, con Barrow che andrebbe in panchina perchè di un Sansone così non se ne può fare a meno, nonostante sbagli ancora troppe occasioni; infine Orsolini, anche se si tratta di un ventiquattrenne, è più esperto di Skov Olsen, che sta ritrovando il ritmo partita ma che ancora incide poco all’interno di essa.

Confermatissima la difesa, invece, che non cambia di una virgola: anche contro il Sassuolo sembrano destinati a scendere in campo Danilo e Soumaoro come centrali, con Tomiyasu e Dijks sulle corsie laterali.

Non recupereranno Santander, Faragò e Medel. Il cileno ormai non si vede da un mese e mezzo dall’infortunio subito al polpaccio a gennaio; per lui anche il mercato si muove, essendo in scadenza a giugno.

Fonte: il Resto del Carlino, articolo di Marcello Giordano

Ultima modifica il Venerdì, 19 Febbraio 2021 08:01
Marco Ugolini

Studente di Scienze della Comunicazione presso l'Università di Bologna. Appassionato soprattutto di calcio ma anche di tutti gli altri sport di squadra. Da sempre grande tifoso Rossoblu.