[FINALE] Primavera - Bologna-Sassuolo 0-1: i neroverdi espugnano il Biavati Damiano Fiorentini - 1000cuorirossoblù

[FINALE] Primavera - Bologna-Sassuolo 0-1: i neroverdi espugnano il Biavati

Scritto da  Feb 20, 2021

Al Centro Sportivo Biavati va in scena Bologna-Sassuolo, match valido per la 11^ giornata del Campionato Primavera 1. I rossoblù vengono da un pareggio-beffa rimediato sul campo della Juve, al termine comunque di un'ottima prestazione; i neroverdi arrivano invece da uno scialbo zero a zero ottenuto contro la Sampdoria. Entrambe vorranno smuovere la classifica, considerando il solo punto di distacco che intercorre tra le due. Ci si aspetta una partita equilibrata: seguila con noi, su 1000cuorirossoblù!

CRONACA

1': fischia Panettella: comincia Bologna-Sassuolo!

4': squadre aggressive in avvio, ritmi subito alti. Ancora nessuna occasione, ma tanta intensità.

6': sale la pressione degli ospiti, che guadagnano un calcio di punizione da buona posizione. La barriera rossoblù respinge.

7': ottima giocata di Cossalter, che rientra sul sinistro e crossa in mezzo: Rocchi riesce ad agganciare e concludere, ma la difesa neroverde si fa trovare pronta e respinge.

12': qualche errore in fase di impostazione per i ragazzi di Zauri, che hanno ripreso però in mano le trame del match. Particolarmente vivace Cossalter, alla prima da titolare dal rientro. 

15': bello scambio Cossalter-Arnofoli, con quest'ultimo che crossa in mezzo trovando l'opposizione di Pieragnolo. Primo calcio d'angolo della partita. 

16': sugli sviluppi del corner nulla di fatto.

18': scontro aereo Samele-Khailoti, entrambi rimangono a terra doloranti. Intervengono i sanitari, ma entrambi sembrano in grado di rimanere in campo.

22': bellissima azione del Bologna, che con una serie di scambi di prima intenzione trova Vergani in area: il numero 9 protegge palla e cerca la porta, la retroguardia ospite è ancora una volta attenta e sventa il pericolo.

23': OCCASIONE BOLOGNA! Vergani si libera della marcatura e calcia dal vertice sinistro dell'area di rigore: palla che sorvola l'incrocio e va sul fondo. 

28': Farinelli salta secco Aucelli che lo stende: giallo per il numero 7 neroverde.

32': partita avara di emozioni fin qui, a dispetto del livello di intensità visto in campo in questa prima mezz'ora di gioco. Tanti contrasti e tanti falli, che finiscono per interrompere sul nascere le iniziative offensive di entrambe le squadre.

35': rossoblù che non dimostrano alcuna paura nel giocare palla dal basso, prendendosi anche qualche rischio. Tanta la qualità presente in rosa.

36': ci prova ancora Vergani dalla distanza, ma il suo tentativo finisce comodamente tra le braccia di Vitale.

42': ci prova Cossalter, ma la sua conclusione viene ribattuta involontariamente da Vergani.

45': due minuti di recupero. 

45'+2': termina qui la prima frazione di gioco. Meglio il Bologna, ma pareggio tutto sommato giusto per quanto visto finora.

FINE PRIMO TEMPO

46': ricomincia il match.

47': partono forte gli ospiti, che si guadagnano fin da subito un calcio di punizione. Sugli sviluppi dello stesso, batti e ribatti in area rossoblù che si conclude con una conclusione alta da parte di Aucelli.

48': GOL DEL SASSUOLO - Marginean calcia (male) dal limite dell'area, la palla prende un rimbalzo strano e si infila alle spalle di Molla. Brutta papera dell'estremo difensore rossoblù. 0-1. 

51': vantaggio a parte, è partito decisamente meglio il Sassuolo in questa ripresa; neroverdi che continuano a spingere alla ricerca del raddoppio.

54': grandissima giocata sull'out di sinistra di Montebugnoli, che si libera di due avversari con un tunnel; sul successivo cross in mezzo però nessuno riesce ad anticipare la respinta difensiva ospite.

57': trattenuta su Farinelli e giallo per Artioli.

60': un cambio per parte. Nel Sassuolo fuori Mattioli e dentro Mercati; nel Bologna Cossalter lascia il posto a Pagliuca.

61': ammonito Montebugnoli per fallo su Manara. 

66': alza i giri del motore la formazione di Zauri, ora interamente riversata nella metà campo avversaria.

71': PALO DEL SASSUOLO! Artioli va a giro dai 25 metri, palla che si stampa sul palo! Ospiti vicinissimi al raddoppio.

73': doppio cambio per Zauri: Grieco e Viviani out, Roma e Di Dio in

74': sostituzione anche per Bigica: escono Samele e Piccinini, dentro Ripamonti ed Uni Samuele.

76': brutto intervento di Ripamonti su Khailoti, giallo immediato per numero 23 neroverde.

80': continua a spingere il Bologna, ma senza creare pericoli concreti dalle parti di Vitale. Organizzazione difensiva sassolese davvero impeccabile fin qui.

84': forcing finale dei ragazzi di Zauri, che ora attaccano a pieno organico. Squadre lunghe e tanti errori, sono letteralmente saltati gli schemi.

89': rimane a terra Mercati dopo uno scontro con Montebugnoli. Gioco fermo da qualche minuto. 

90': ammonito Farinelli, che ferma irregolarmente proprio Mercati. Soltanto tre minuti di recupero.

90'+1': ultimo cambio tra le fila ospiti: dentro Arabat, fuori Manara.

90'+3': finisce qui. Passa il Sassuolo al Biavati, sorpassando proprio i rossoblù in classifica.

FINE SECONDO TEMPO

IL TABELLINO

BOLOGNA-SASSUOLO 0-1

Bologna: Molla; Arnofoli, Khailoti, Milani, Montebugnoli; Viviani (73' Di Dio), Farinelli, Grieco (73' Roma); Cossalter (60' Pagliuca), Vergani, Rocchi. 

A disp.: Prisco, Motolese, Annan, Maresca, Cavina, Pietrelli, Roma, Cudini, Paananen, Di Dio, Fabretti, Pagliuca. All.: Luciano Zauri.

Sassuolo: Vitale; Saccani, Pieragnolo, Flamingo, Marginean, Piccinini (74' Uni Samuele), Aucelli, Artioli, Mattioli (60' Mercati), Manara (90'+1' Arabat), Samele (74' Ripamonti). 

A disp.: Zacchi, Uni Samuele, Paz Blandon, Arabat, Manarelli, Cannavaro, Abubakar, Florentine, Mercati, Karamoko, Ripamonti, Barani. All.: Emiliano Bigica.

Marcatori: 48' Marginean (S)

Ammoniti: 28' Aucelli (S), 57' Artioli (S), 61' Montebugnoli (B), 76' Barani (S), 90' Farinelli (B)

Espulsi: - 

Arbitro: Panettella Claudio sez. Gallarate.

Ultima modifica il Sabato, 20 Febbraio 2021 16:50
Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città in cui frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.