Il Resto del Carlino - Bologna seconda squadra con meno rigori a favore, ma tutto ciò non può essere un alibi Damiano Fiorentini per 1000 Cuori Rossoblu

Il Resto del Carlino - Bologna seconda squadra con meno rigori a favore, ma tutto ciò non può essere un alibi

Scritto da  Feb 23, 2021

Il pareggio di Reggio Emilia ha lasciato un po' di rammarico, dal momento che l'espulsione di Hickey ha di fatto condizionato molto il match.
Tuttavia, Claudio Fenucci non è di certo la persona che si mette a contestare animatamente certe decisioni.
Inoltre, quello che non si vuole fare è cercare di dare scuse alla squadra.

Neanche a farlo apposta, sabato arriverà la Lazio, e il ricordo della rete annullata a Svanberg all'andata brucia ancora, dal momento che il fallo di Schouten sul recupero palla (motivo del gol annullato) non c'era.
L'uniformità nel giudizio e nel come utilizzare il Var è ciò che viene chiesto ormai da tutto il Bologna.

Ad ogni modo, la prestazione contro il Sassuolo ha fatto rivedere un Bologna determinato, che ha saputo reggere l'urto dei neroverdi restando in 10 per buona parte della gara. Atteggiamento che con il Benevento di Pippo Inzaghi non si era visto. 

L'obiettivo del Bologna è la salvezza. La media con cui viaggiano ora i rossoblù si aggira sull'1,08 punti a partita.
Proiezione: 41 punti.

Certo, Sinisa ha ragione quando dice che le sviste arbitrali, la grande mole di infortuni e tanti giocatori giovani e quindi inesperti hanno condizionato l'andamento dei rossoblù, ma tutto ciò non può e non deve diventare un alibi.
Che il Bologna abbia lasciato per strada dei punti è vero, ma il campionato è ancora lungo, i conti si faranno solo a Maggio.

Il decimo posto dista solo 5 punti, quindi è assolutamente raggiungibile; mentre la zona retrocessione è lontana 10 punti, motivo per cui il Bologna si può considerare tranquillo al momento.

Inoltre, il Bologna è la seconda squadra a cui sono stati assegnati meno rigori a favore: solo 2, e ben 4 contro.
Solo il Genoa, con un solo rigore a favore, ne ha avuti meno.

Ciò forse non stupisce neanche tanto se si pensa che quando il Bologna rimane in inferiorità numerica ultimamente rinuncia del tutto ad attaccare, concentrandosi praticamente solo sul difendere.

(Fonte: Il Resto del Carlino - Massimo Vitali)

Deborah Carboni

Aspirante giornalista sportiva con il Bologna nel cuore. Studentessa di Scienze della Comunicazione.