Joey Saputo Joey Saputo fonte immagine: Valentino Orsini/1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - Bologna, il covid e i botteghini chiusi: mancano 6 milioni

Scritto da  Feb 25, 2021

Un anno senza pubblico negli stadi per le squadre di Serie A comincia a pesare fortemente sulle casse dei club. Il danno economico subito dal Bologna è ingente. Il calcolo degli introiti mancanti dagli incassi del cosiddetto botteghino è quantificabile in una cifra tra i 5 e i 6 milioni di euro nelle 17 partite giocate al Dall’Ara da giugno ad oggi senza pubblico.

Nel computo totale le voci sono varie, oltre i biglietti venduti sono compresi anche i soldi degli abbonati per le restanti 6 partite casalinghe della scorsa stagione. Infatti, buona parte di quei soldi sono stati restituiti agli abbonati rossoblù, mentre un’altra parte è stata devoluta per iniziative proprio per la lotta al covid.
Ci sono ovviamente anche le 11 partite di campionato disputate finora al Dall’Ara in questa stagione, in questo calcolo vanno ovviamente sommati i mancati introiti dei potenziali abbonati di questa stagione.

Un danno da 5/6 milioni che però è solo una parte dei danni che la pandemia ha provocato alle casse del Bologna e all’intero mondo del calcio.

Fonte: Massimo Vitali, Il Resto del Carlino

Ultima modifica il Giovedì, 25 Febbraio 2021 08:09
Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.