Il Resto del Carlino - Sansone e i goal alle "big" Bologna FC

Il Resto del Carlino - Sansone e i goal alle "big"

Scritto da  Gabriele Lussu Mar 01, 2021

Con la rete alla Lazio, oltre a chiudere la partita, Nicola Sansone ha chiuso un cerchio: segnare a tutte le squadre che lottano per l’Europa. Quella di Inzaghi era infatti l’unica che mancava all’appello, da aggiungersi adesso alle varie Milan (vittima preferita con 5 gol), Inter, Juventus, Roma, Atalanta e Napoli; se si considera poi anche l’avventura spagnola in maglia Villareal, bisogna ricordare le due firme messe contro il Barcellona di Messi, Suarez e Neymar.

Appare quindi logico che ci sia il segno del numero 10 nel ritorno alla vittoria contro una "big". Come ricorda Marcello Giordano nel suo articolo, mentre l’anno scorso il Bologna si era meritato l’appellativo di “ammazzagrandi” grazie a prestigiosi successi in partite sulla carta difficili, in questa stagione i rossoblù non erano ancora riusciti a conquistare i tre punti contro le prime della classe.

La vittoria di sabato ribadisce l’ottimo periodo di forma dei ragazzi di Mihajlovic -quarto risultato utile consecutivo- e in particolare dei ritrovati Sansone e Barrow: nel mese di febbraio, infatti, i due attaccanti rossoblù sono sotto ai soli Lukaku e Muriel in termini di partecipazione ai gol delle proprie squadre, assist compresi.

Il Bologna, per continuare a divertire e divertirsi, ha bisogno dei suoi uomini migliori, ed è per questo importante che Sansone, il giocatore ritrovato, continui ad avere un ruolo importante.

Fonte: Resto del Carlino, articolo di Marcello Giordano

Ultima modifica il Lunedì, 01 Marzo 2021 11:14