Resto del Carlino – Capitan Poli scalpita per la maglia da titolare a Napoli www.1000Cuorirossoblu.it

Resto del Carlino – Capitan Poli scalpita per la maglia da titolare a Napoli

Scritto da  Alessandro Lunari Mar 06, 2021

263 minuti totali in 11 apparizioni: questo è il contributo fino ad ora in questa stagione del capitano Andrea Poli, autore anche di un gol nella sconfitta per 2-1 contro la sua ex squadra, il Milan.
Una stagione sfortunata all’insegna dei guai fisici che per molto tempo lo hanno tenuto lontano dal terreno di gioco. Basti pensare alla prima maglia da titolare del suo campionato, ottenuta lo scorso 28 settembre in occasione del derby casalingo contro il Parma, dove il centrocampista ha rimediato la frattura del perone a seguito di un brutto intervento del gialloblu Kucka. Per Poli, una volta guarito dall’infortunio, un altro gettone dal 1’ contro la Roma al Dall’Ara il 13 dicembre in un match caotico dove i giallorossi hanno rifilato ben 5 reti ai rossoblù. Dopodiché solo qualche spezzone entrando dalla panchina nella ripresa. I due mesi di stop sono arrivati nel momento topico della stagione con il Bologna in piena emergenza e alla già complicata guarigione clinica si somma la difficoltà nel ritrovare il ritmo partita, come riporta Massimo Vitali nell’articolo di stamane.
Ad oggi, per il centrocampista classe ’89, un bottino di certo scarno considerando soprattutto che nelle prime tre stagioni con la maglia rossoblù è stato praticamente un titolare inamovibile grazie alla sua personalità e capacità di guidare i molti giovani che sono passati a Casteldebole.

Nel match contro il Napoli, però, dopo più di due messi e mezzo dall’ultima volta, Andrea Poli potrebbe ritrovare la maglia da titolare e scendere in campo con la fascia al braccio, determinato a portare a casa punti importanti dopo l’amara sconfitta contro il Cagliari. Per Sinisa Mihajlovic tante sono infatti le incertezze in mezzo al campo: con Schouten squalificato, accanto a Svanberg spazio al capitano dei rossoblù considerando che Dominguez ha qualche fastidio muscolare e Medel, subentrato nell’ultimo turno di campionato, ha mostrato di non avere ancora i minuti nelle gambe per partire dall’inizio.
Domani allo Stadio “Diego Armando Maradona” potrebbe iniziare un nuovo capitolo – l’auspicio è che sia più fortunato – della storia tra Andrea Poli e la maglia del Bologna.

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali