Primavera - Ascoli-Bologna 2-2: i rossoblù agguantano il pari all'ultimo respiro! Sabrina Lelli - 1000cuorirossoblù

Primavera - Ascoli-Bologna 2-2: i rossoblù agguantano il pari all'ultimo respiro!

Scritto da  Mar 06, 2021

Al Comunale di Sant'Egidio alla Vibrata va in scena Ascoli-Bologna, match valido per la 13^ giornata del campionato Primavera 1. Padroni di casa che - da fanalino di coda del torneo - vanno ancora a caccia della prima vittoria stagionale, dopo il solo punto raccolto nelle dodici partite disputate fin qui. Ben diversa la situazione dei rossoblù, che non vivono però il loro momento migliore: soltanto una vittoria nelle ultime cinque, con l'ultima che risale a quasi un mese fa (rotondo 3-0 contro il Milan). Ritrovare il successo ogni significherebbe rimettersi in carreggiata per continuare a sperare nel sogno playoff

CRONACA

Partono forte i ragazzi di Zauri, che cercano fin da subito di indirizzare la gara sui binari giusti. Al 9' Rocchi viene atterrato in area: l'arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore; sul dischetto si presenta Vergani, che fallisce l'occasione lasciandosi ipnotizzare da Bolletta. Al 15' è ancora il numero 9 rossoblù ad avere sui piedi la palla del vantaggio, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Con il passare dei minuti i ritmi calano vertiginosamente: l'ultimo sussulto del primo tempo è provocato da Molla, che rimedia ad un suo stesso errore con una grandissima parata, evitando quella che sarebbe stata una vera e propria beffa. Ciò che non si riesce ad evitare però è il danno: lo scontro con il calciatore ascolano consumatosi in quest'ultimo episodio costa l'uscita dal campo dell'estremo difensore albanese, sostituito da Prisco.

La seconda frazione di gioco inizia esattamente come la prima: al 52' Rocchi viene messo giù in area, con l'arbitro che concede un altro penalty al Bologna. Dagli undici metri questa volta va Farinelli, che insacca nell'angolo alla sinistra del portiere: 0-1. Lo svantaggio immediato risveglia la voglia dei padroni di casa, che iniziano a spingere alla ricerca del gol. Al 68' è D'Agostino a sfiorare il pari, con un calcio di punizione che termina di poco alto sopra la traversa. Al 75' un traversone da sinistra sorprende la retroguardia rossoblù ma non Palazzino, che si fa trovare pronto siglando la rete dell'1-1. Passano soltanto tre giri d'orologio e l'Ascoli ribalta la partita: calcio d'angolo battuto verso il secondo palo, sponda di testa a liberare Intinacelli che deposita alle spalle di Prisco: 2-1. I rossoblù non si fanno scoraggiare e si riversano in avanti, complice anche l'espulsione dello stesso Intinacelli arrivata pochi minuti dopo il gol: così, al 91', Maresca riesce a pescare il jolly e a timbrare il cartellino, fissando il risultato sul definitivo 2-2.

TABELLINO

ASCOLI-BOLOGNA 2-2

Ascoli: Bolletta; Pulsoni, Gurini, Ceccarelli, Markovic, Alagna, Colistra, Lisi, Olivieri, D'Agostino, Intinacelli.

A disp.: Raffaelli, D'Ainzara, Suliani, Silvestri, Mangini, Luongo, Franzolini, Re, Marucci, Cudjoe, Palazzino. All.: Seccardini.

Bologna: Molla (46' Prisco); Tosi, Milani, Khailoti, Montebugnoli; Viviani, Farinelli, Roma; Rocchi, Vergani, Di Dio (63' Rabbi).

A disp.: Prisco, Motolese, Rabbi, Pietrelli R., Pietrelli A., Cudini, Cavina, Cossalter, Paananen, Sigurpalsson, Arnofoli, Maresca. All. Zauri.

Marcatori: 52' Farinelli (B), 75' Palazzino (A), 78' Intinacelli (A), 90'+1' Maresca (B)

Ammoniti:

Espulsi: 85' Intinacelli (A)

Arbitro: L. Zucchetti sez. Foligno.

Ultima modifica il Sabato, 06 Marzo 2021 13:27
Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città in cui frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.