Arnautovic nel 2017 con la maglia degli Hammers Arnautovic nel 2017 con la maglia degli Hammers fonte immagine: Twitter ufficiale West Ham

Il Resto del Carlino - Bologna, contatti continui con Arnautovic: le cifre dell'offerta

Scritto da  Apr 28, 2021

Sono proseguiti in queste settimane i contatti tra il Bologna e l’entourage di Marko Arnatuovic per il suo approdo a Bologna. Un’operazione che i dirigenti rossoblù hanno deciso di portare avanti fin da gennaio quando l’attaccante austriaco, di origine serba, ha deciso con i suoi agenti di iniziare a cercare un nuovo club per salutare lo Shanghai SIPG e la SuperLeague Cinese.

LA SITUAZIONE – La dirigenza del Bologna ha ormai chiaro che la priorità per la prossima stagione è l’arrivo di una punta che aiuti la squadra a finalizzare la mole di gioco prodotta. Un concetto che avrebbe ribadito anche Sinisa Mihajlovic nel colloquio avuto alla presenza del presidente Saputo questo weekend.
I contatti si sono dunque rafforzati, Arnautovic ha un contratto col club di Shanghai in scadenza nel 2022, ma il taglio agli stipendi imposto dal governo, ha convinto l’ex Inter a salutare in anticipo il paese asiatico per fare rientro in Europa. Ad attenderlo ci sarebbe il Bologna che ha stanziato un budget tra i 2,5 e i 3 milioni di euro netti per convincere l’attaccante a sposare la causa rossoblù. Una spesa che al lordo, solitamente, porterebbe al raddoppio delle spese, ma grazie agli sgravi fiscali del Decreto Crescita ridurrebbe sensibilmente il peso delle tasse di circa il 50%.

CONCORRENZA – Il Bologna però non è solo. La corsa ad Arnautovic ha registrato due concorrenti di non poco conto nelle ultime settimane. Sulle tracce dell’austriaco infatti ci sono due club londinesi di Premier League, West Ham e Crystal Palace. Una concorrenza che rende tutto più difficile per diversi motivi. Il primo è evidentemente il fattore economico. Le due squadre di Premier possono e vorrebbero arrivare anche a 4 milioni di euro netti a stagione per riportare l’attaccante in Premier, campionato nel quale Arnautovic ha lasciato un bel ricordo di sé. In particolare, al West Ham Arnautovic è già stato tra il 2017 e il 2019, ed è un beniamino dei tifosi che lo rivorrebbero alla corte di David Moyes. Gli Hammers peraltro offrono anche la possibilità di giocare almeno l’Europa League, se a fine stagione confermassero almeno la quinta posizione ricoperta attualmente.

Sabatini e Bigon hanno dunque intenzione di portare o riportare in Italia Arnautovic, che dal nostro paese c’era già passato con la maglia nerazzurra dell’Inter, l’anno dell’incetta di trofei sotto la guida di José Mourinho. In questa stagione, Arnautovic, appena 20enne non giocò praticamente mai, pur facendo arrabbiare in qualche occasione il Mago di Setubal. Prima dell’Inter, il suo talento esplose in Eredivisie con la maglia del Twente, mentre dopo l’addio precoce ai nerazzurri ha giocato con Werder Brema, Stoke City, West Ham appunto e ora gioca con lo Shanghai SIPG, per cui ha firmato una tripletta appena qualche giorno fa nella prima giornata della nuova stagione di SuperLeague Cinese.

 

Fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.