Il Resto del Carlino - Palacio al grande bivio: restare o andar via? Damiano Fiorentini - 1000cuorirossoblu

Il Resto del Carlino - Palacio al grande bivio: restare o andar via?

Scritto da  Federico Noviello Mag 22, 2021

Dopo la partita contro la Juve, Palacio si ritroverà nella stessa situazione vista alla fine di tutte le scorse stagioni: continuare per amore di Bologna, ma soprattutto di Sinisa, oppure finire la carriera altrove per poi appendere gli scarpini definitivamente al chiodo.

Come riporta Marcello Giordano, se da un lato Mihajlović ha chiesto alla società garanzie quali un difensore centrale e una punta, con quest’ultima messosi in contatto con il diretto interessato, ovvero Marko Arnautović, per velocizzare e facilitare la buona riuscita dell’operazione; dall’altra Palacio e Danilo sono già stati messi al corrente direttamente da Sinisa, che non saranno più al centro del progetto a partire dall’anno prossimo e che si ritroveranno così costretti a occupare un ruolo da “chiocce”.

Dall’entourage di Rodrigo Palacio non sono ancora arrivate delle risposte chiare, poiché l’attaccante argentino non è ancora riuscito a prendere una decisione sul da farsi e allo stesso tempo se decidesse di continuare, non saprebbe ancora se farlo in Italia o in Argentina.

Certamente la tripletta contro la Fiorentina, che lo ha etichettato come il giocatore più anziano della storia della Serie A a realizzare tre goal in una partita, potrebbe addirittura portare El Trenza ad accettare il ruolo d’insegnate sul campo a Casteldebole e di conseguenza di non dare così per scontata l’idea di un possibile saluto finale al capoluogo emiliano.

Nelle scorse settimane avevano effettuato dei sondaggi il Monza della ditta Berlusconi-Galliani insieme al suo caro vecchio Boca, il quale è tentato di portare insieme a lui anche il Pitbull Gary Medel. Attualmente il Bologna ha fatto capire chiaramente le proprie intenzioni di dare vita ad un nuovo ciclo, a partire dalla partita di domenica sera contro la Juventus, che servirà a capire se sarà il palcoscenico per i saluti finali o un nuovo inizio da maestro sul terreno di gioco per il 39enne di Bahìa Blanca.

Fonte: il Resto del Carlino, articolo di Marcello Giordano

Ultima modifica il Sabato, 22 Maggio 2021 09:22