Danilo Danilo fonte immagine: Damiano Fiorentini / 1000cuorirossoblu.it

Il Resto del Carlino - Bologna, caccia al sostituto di Danilo. E torna di moda Lyanco

Scritto da  Mag 26, 2021

 

Il Bologna ha cominciato il percorso che lo porterà alla prossima stagione con una rosa molto rinnovata, e ulteriormente ringiovanita. Nei giorni scorsi il club, attraverso i suoi canali ha ufficializzato gli addii di Rodrigo Palacio e Danilo Larangeira. I due sudamericani hanno salutato Bologna, ricevendo il giusto ringraziamento da Bologna e dal Bologna per l’impegno e la professionalità profusi durante la permanenza di entrambi all’ombra delle Due Torri.

SOSTITUTO – Se la caccia al sostituto di Palacio è un argomento che tiene banco dalla scorsa estate, e nelle ultime settimane ha monopolizzato la programmazione del mercato rossoblù, con Marko Arnautovic obiettivo numero uno, lo stesso non si può dire per la ricerca di un sostituto di Danilo. Il brasiliano nelle ultime tre stagioni è stato un titolare inamovibile e ha visto accanto a lui ruotare almeno 3 compagni. Ora questo scettro dovrebbe passare nelle mani di Adama Soumaoro, che presto dovrebbe essere riscattato. Per sostituire il brasiliano però il Bologna inizia a valutare i primi nomi, tutti ben noti al pubblico della Serie A: Nkoulou, Lyanco e Rugani. Se per il primo e l’ultimo si tratta di un ritorno di fiamma delle voci che li hanno visti accostati a Bologna nelle ultime sessioni, per Lyanco invece si può parlare tranquillamente di tormentone. Il brasiliano ha vissuto da protagonista i famosi sei mesi della salvezza targata Mihajlovic del 2018/19, e da allora è nel mirino costante dei rossoblù. Rugani e Nkoulou invece vivono situazioni ben diverse. L’italiano è tornato alla Juventus dopo il deludente prestito a Cagliari, che lo soffiò proprio al Bologna nell’ultimo giorno del mercato di gennaio, mentre il camerunense è svincolato dopo il termine del suo contratto col Torino.
Attenzione però anche al mercato estero, dal quale Walter Sabatini potrebbe attingere per pescare un nuovo jolly Soumaoro o un talento come Antov.

ALTRI ADDII – Non è affatto escluso però che nelle prossime settimane altri veterani lasceranno Bologna. Due nomi che potrebbero salutare la squadra rossoblù sono quelli di Andrea Poli e Gary Medel, entrambi alle prese con guai fisici per tutta la stagione. Tuttavia, le loro partenze non sono vincolate da un arrivo in sostituzione, la loro posizione all’interno della rosa era diventata marginale negli ultimi mesi e la dirigenza rossoblù potrebbe decidere di non muoversi immediatamente per sostituirli, almeno numericamente, facendo magari affidamento su qualche giovane talento di marca Bologna.

 

fonte: Marcello Giordano, Il Resto del Carlino

Stefano Francesco Utzeri

Studio Giornalismo all'Università di Parma inseguendo il mio sogno: raccontare lo sport e i suoi protagonisti. Nativo digitale sedotto dai Beatles e Marty McFly.