[FINALE] Primavera - Torino-Bologna 4-1: granata superiori, brutta sconfitta per i rossoblù Bianca Costantini - 1000cuorirossoblù

[FINALE] Primavera - Torino-Bologna 4-1: granata superiori, brutta sconfitta per i rossoblù

Scritto da  Giu 06, 2021

Al Centro Sportivo "Bertolotti" di Volpiano va in scena Torino-Bologna, match valido per la 27^ giornata del campionato Primavera 1. Entrambe le squadre sono reduci da un pari, rispettivamente contro Fiorentina e Sassuolo. Per i granata, quella odierna rappresenta verosimilmente l'ultima possibilità per rimanere aggrappati al treno della salvezza diretta; per i rossoblù, invece, ritrovare il successo significherebbe ritornare in zona franca e allontanare lo spettro retrocessione. Stiamo per assistere ad uno scontro diretto che, in un modo o nell'altro, indirizzerà il finale di stagione delle due squadre. Si preannuncia una vera e propria battaglia: seguila con noi, qui su 1000cuorirossoblù!

CRONACA

1': tutto pronto al "Bertolotti": comincia Torino-Bologna!

3': buon avvio del Bologna, abile nel far girare il pallone sulla trequarti avversaria. Molto offensiva la posizione di Ruffo Luci, sostanzialmente trequartista alla Soriano in questi primi minuti.

8': sale ora il ritmo dei padroni di casa, protagonisti di una manovra offensiva molto confusionaria. Rossoblù sotto pressione, ma ancora nessuna occasione concreta da segnalare.

11': Savini prova a scaraventare verso la porta un pallone che vagava al limite dell'area, brava la difesa felsinea a deviare in corner.

15': prova a reagire la banda di Zauri dopo qualche minuto di sofferenza. Bellissima azione personale di Rabbi, che viene atterrato sulla trequarti. Ammonito Todisco.

18': GOL TORINO - I padroni di casa passano in vantaggio con una bella girata di Cancello, bravo a sfruttare il lob di Todisco. 1-0.

21': il gol sembra aver caricato ulteriormente i granata, scesi in campo con la fame di chi è ben consapevole dell'importanza del match. Come detto in presentazione, quella di oggi potrebbe effettivamente essere l'ultima occasione per il Torino per tenere viva la speranza di una salvezza diretta.

25': OCCASIONE TORINO! Karamoko prova il piattone a giro dai 16 metri, palla fuori di un nulla.

26': ritmi altissimi e intensità davvero insolita per questo campionato. Le due squadre sanno di giocarsi tanto.

30': OCCASIONE BOLOGNA! Montebugnoli scodella un pallone morbido verso il centro dell'area, Rocchi prova la volèe ma calcia altissimo.

34': CALCIO DI RIGORE PER IL TORINO - Milani respinge di mano la conclusione di Vianni, il direttore di gara non ha dubbi. Ammonito il centrale rossoblù.

35': RADDOPPIO TORINO - Vianni calcia forte e centrale, spiazzando Prisco. 2-0. 

37': LA RIAPRE IL BOLOGNA! Roma stoppa di petto e calcia verso la porta, la conclusione viene sporcata da Celesia che la devia verso la propria porta! 2-1.

40': TRIS DEL TORINO - Karamoko, perso in marcatura da Milani, colpisce di testa a centro area e trafigge un incolpevole Prisco. Dura poco la reazione del Bologna.

44': TRAVERSA DEL TORINO! Batti e ribatti nell'area piccola rossoblù, Lovaglio si avventa sulla sfera e calcia trovando l'opposizione della traversa! Ad un passo dal poker i granata, rossoblù in totale confusione.

45': termina senza recupero la prima frazione di gioco. Primi quarantacinque minuti a dir poco scoppiettanti, giocati a ritmi elevatissimi. Per Zauri la sfida ora sarà quella di risollevare il morale dei suoi, apparsi decisamente sfiduciati dopo il terzo gol. E' lecito aspettarsi qualche variazione nella ripresa.

FINE PRIMO TEMPO

46': ricomincia il match. Nessun cambio per i due allenatori.

47': OCCASIONE BOLOGNA! Punizione dai 18 metri di Ruffo Luci, palla che sorvola di poco la traversa.

51': direzione di gara all'inglese quella di Acanfora, che sta lasciando correre su tutti i contatti dubbi.

54': ci riprova Karamoko dalla distanza, Prisco blocca a terra senza affanni.

60': primo cambio per il Torino: fuori Karamoko, dentro Ciammaglichella. Primo cambio anche per il Bologna: esce Roma, entra Grieco. 

67': ritmi decisamente più bassi rispetto alla ripresa. Calo fisiologico, considerato anche il caldo.

68': ci prova Pagliuca con il sinistro, esterno della rete.

71': secondo cambio per Coppitelli: Cancello lascia il posto a Continella. 

75': ammonito Savini, reo di aver fermato l'avanzata di Rabbi verso la porta.

76': doppio cambio per Zauri: fuori Rocchi e Ruffo Luci, dentro Vergani e Di Dio. Bologna a trazione anteriore.

80': triplo cambio per il Toro: escono Vianni, Di Marco e Lovaglio per Horvath, Foschi e La Marca.

84': ROSSO PER MILANI! Il numero 4 rossoblù atterra La Marca e rimedia il doppio giallo, abbandonando anzitempo il terreno di gioco. Giornata davvero storta per lui.

86': si fa durissima ora per i ragazzi di Zauri, sotto di due gol ed in inferiorità numerica. Servirebbe una vera e propria impresa per evitare la sconfitta.

87': SECONDO CALCIO DI RIGORE PER IL TORINO! Gran giocata di Ciammaglichella (classe 2005!), che viene atterrato in area di rigore. Ancora penalty per i granata.

88': POKER DEL TORINO - Horvath apre il destro e, con l'aiuto del palo, trasforma dagli undici metri. Partita chiusa.

89': ultimi due cambi per Zauri: fuori Rabbi e Farinelli, dentro Maresca e Cossalter.

90': tre minuti di recupero.

90'+3': finisce qui. Una brutta sconfitta per il Bologna, che ora non potrà permettersi passi falsi nelle prossime due.

FINE PARTITA

TABELLINO

Torino: Sava; Todisco, Greco, Spina, Savini, Celesia, Lovaglio (80' La Marca), Di Marco (80' Foschi), Cancello (71' Continella), Karamoko (60' Ciammaglichella), Vianni (80' Horvath).

A disp.: Girello, Aceto, Nagy, Portanova, Tesio, Kryeziu, Favale. All.: Federico Coppitelli.

Bologna: Prisco; Arnofoli, Milani, Annan, Montebugnoli; Roma (60' Grieco), Farinelli (89' Maresca), Ruffo Luci (76' Di Dio); Rocchi (76' Vergani), Pagliuca, Rabbi (89' Cossalter).

A disp.: Molla, Cavina, Pietrelli, Viviani, Motolese, Paananen, Tosi. All.: Luciano Zauri.

Marcatori: 18' Cancello (T), 35' Vianni (T), 37' aut. Celesia (T), 40' Karamoko (T), 88' Horvath (T)

Ammoniti: 15' Todisco (T), 34' Milani (B), 75' Savini (T)

Espulsi: 84' Milani (B)

Arbitro: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

Ultima modifica il Domenica, 06 Giugno 2021 14:23
Francesco Bianchi

Francesco Bianchi nasce nel dicembre 1999 e si ammala di calcio. Divide la sua vita tra Rimini, città natale, e Bologna, città in cui frequenta la facoltà di giurisprudenza. Quando non perde tempo scrive.