Calciomercato - Bologna, è fatta per Bonifazi e Seck. Il Sassuolo apre alla cessione di Locatelli. Sancho va al Manchester United

Scritto da  Giu 24, 2021

Di seguito sono riportati i principali movimenti e colpi di mercato del Bologna, della Serie A e dall'estero.

BOLOGNA - Sembra ormai cosa fatta per l'arrivo di Marko Arnautovic in rossoblu. Secondo Sky l'attaccante austriaco, prossimo avversario dell'Italia ad Euro 2020, è vicinissimo alla risoluzione del contratto con lo Shanghai SIPG, poi sarà libero di firmare e diventare un nuovo giocatore del Bologna. Bologna che è molto attivo per quanto riguarda il mercato in entrata: oltre ad Arnautovic, sono ad un passo le firme anche di Kevin Bonifazi e Demba Seck, entrambi provenienti dalla Spal, con l'esterno senegalese che dovrebbe rimanere a Ferrara per farsi le ossa in Serie B; inoltre, i rossoblu hanno stretto ulteriormente per l'attaccante classe 2000 Sidney Van Hooijdonk, in uscita a costo zero dal Nac Breda. Fermo invece il mercato in uscita: con l'Atalanta c'è ancora distanza per Takehiro Tomiyasu, mentre è da registrare l'interesse del Milan per Jerdy Schouten, che piace molto al Ds rossonero Frederic Massara, anche se non ci sono state ancora offerte. Sembra inoltre tramontata l'ipotesi di uno scambio con il Torino fra Riccardo Orsolini Lyanco, anche se le due trattative proseguiranno singolarmente. Infine, fra gli esuberi, è arrivata un'offerta dagli argentini del Newell's Old Boys per il rientrante Nehuèn Paz

SERIE A - C'è stato un incontro fra i dirigenti della Juventus e quelli del Sassuolo per quanto riguarda Manuel Locatelli. Secondo Gianluca Di Marzio ci sarebbe stata l'apertura del club neroverde alla cessione del centrocampista ex Milan, che da parte sua avrebbe rifiutato alcune offerte dall'estero in attesa dei bianconeri. Nell'affare potrebbero rientrare come contropartite il difensore Rade Dragusin ed i  giovani Felix Correia e Nicolò Fagioli

Giornata movimentata anche in casa Napoli: in attesa del rinnovo del capitano Lorenzo Insigne, si continua a cercare un terzino che vada a sostituire il partente Elseid Hysaj, pronto a firmare con la Lazio. Secondo Sky, c'è stato un tentativo con il Benfica per Nuno Tavares: 10 milioni più il cartellino di Mario Rui l'offerta dei partenopei, con i portoghesi che hanno risposto chiedendo 15 milioni senza l'inserimento di alcuna contropartita. Le alternative non mancano: il primo nome sulla lista è Emerson Palmieri, ma il terzino della nazionale dovrebbe abbassare le richieste sull'ingaggio; sempre dal Chelsea, piace anche Davide Zappacosta; inoltre, sembrano esserci stati contatti fra il Ds Cristiano Giuntoli e l'entourage di Kostas Tsimikas, accostato al Napoli già nella scorsa estate. 

Spostandoci a Milano, Achraf Hakimi sembra essere ad un passo dal Paris Saint Germain: fra i club c'è ancora una distanza di 5 milioni, ma l'esterno marocchino ha espresso la sua preferenza per la squadra parigina, tagliano fuori di fatto il Chelsea. Per quanto riguarda il suo sostituto, sulla lista dei nerazzurri ci sono Davide Zappacosta e Denzel Dumfries, anche se l'Inter vorrebbe aspettare per chiudere il colpo alle condizioni migliori. Intanto i nerazzurri hanno rinnovato per un'altra stagione il contratto di Andrea Ranocchia e pensano a Keità Balde, il quale si è offerto all'Inter e ha un ottimo rapporto con Simone Inzaghi. Dal Cile dove sta disputando la Copa America, inoltre, ha parlato anche Arturo Vidal, aprendo ad un possibile addio all'Inter e dicendo di sognare di trasferirsi in Brasile per giocare nel Flamengo. 

Passando all'altra parte del naviglio, sponda rossonera, il Milan sarebbe in forte pressing su Mattia Zaccagni, soprattutto dopo l'addio di Hakan Calhanoglu. I rossoneri vorrebbero inserire nell'affare una contropartita fra Andrea Conti e Mattia Caldara, ma il Verona preferirebbe monetizzare, accettando una cifra fra i 12 e i 15 milioni di euro. Tuttavia il sogno per la trequarti del Milan resta Hakim Ziyech, che secondo la Gazzetta dello Sport potrebbe arrivare in rossonero solo tramite prestito con diritto di riscatto. Intanto sembra che i rossoneri abbiano deciso di riscattare Sandro Tonali, mentre Rafael Leao piace molto al Borussia Dortmund, che avrebbe già preso informazioni con il suo agente Jorge Mendes. Il Milan ha intenzione di non svalutare il portoghese e si dice disposto ad ascoltare offerte solo oltre i 30 milioni di euro; nel caso di cessione di Leao, il primo nome per sostituirlo potrebbe essere Mikkel Damsgaard della Sampdoria. 

Si sta muovendo molto anche la Roma di Josè Mourinho: molto vicino l'accordo con il Wolverhampton per il portiere Rui Patricio, per cui è pronto un triennale. L'affare si dovrebbe aggirare sugli 8 milioni di euro, ma il tutto si farà ad europeo concluso. Intanto, i giallorossi tentano l'affondo per Filip Kostic dell'Eintracht Francoforte: secondo Il Messaggero, al club tedesco sarebbe stato proposto uno scambio con Cengiz Under

Il Genoa è pronto a chiudere i suoi primi due acquisti: si tratta di Gianluca Frabotta e Sam Lammers, entrambi pronti a trasferirsi nel capoluogo ligure in prestito con diritto di riscatto e controriscatto. 

PREMIER LEAGUE - Sembra ormai fatta per il primo grande colpo del calciomercato europeo: il Manchester United, infatti, avrebbe trovato l'accordo con il Borussia Dortmund sulla base di 90 milioni di euro per Jadon Sancho. Secondo il Times, la trattativa potrebbe chiudersi già nella prossima settimana. Vuole provare a rispondere il Chelsea che, secondo il Daily Express, sarebbe pronto a tutto pur di arrivare ad Erling Braut Haaland, che il Borussia Dortmund valuta almeno 175 milioni di euro. Non sta a guardare il Liverpool, che ha messo nel mirino l'ex Juventus Kingsley Coman: 50 milioni è la richiesta del Bayern Monaco, con i Reds che sono al momento fermi a 35 milioni.