Stadio - Barrow, venerdì il rientro dopo il Covid Damiano Fiorentini x 1000Cuori Rossoblu

Stadio - Barrow, venerdì il rientro dopo il Covid

Scritto da  Francesco Bernardi Lug 28, 2021

Musa Barrow è guarito dal Covid. Dopo poco meno di due settimane di isolamento, l’attaccante gambiano è risultato negativo al tampone ed ha intrapreso l’iter medico per conseguire il certificato che ne attesti l’idoneità agonistica. Il gambiano non ha potuto quindi ancora allenarsi con la squadra, dopo essere stato costretto a rinunciare al ritiro di Pinzolo. Le prime corse della nuova stagione sui campi di Casteldebole sono previste per venerdì, mentre i suoi compagni saranno impegnati in Austria nella prestigiosa amichevole contro il Borussia Dortmund.

La prossima settimana, dopo qualche seduta di lavoro individuale, Musa è atteso al rientro in gruppo. La stagione che si staglia all’orizzonte si delinea importantissima per il ventiduenne cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta. Dopo diciotto mesi alla corte di Sinisa, in cui è gli è stato richiesto di vestire i panni dell’unico riferimento offensivo, per la prima volta nella prossima stagione potrà allargarsi sull’esterno, nella sua posizione preferita. Mihajlovic si attende da lui una maggiore continuità di rendimento rispetto all’ultima annata, contraddistinta da qualche passaggio a vuoto di troppo.
 
Dovrà essere un ulteriore stimolo la Coppa d’Africa, in cui Barrow sarà chiamato a difendere i colori del Gambia. La manifestazione continentale porterà l’attaccante ad assentarsi dalla Serie A potenzialmente per tutto il mese di gennaio. Non ci sarà dunque tempo da perdere: per prendersi in mano il Bologna, Musa dovrà approcciare il campionato nel modo migliore ed incidere fin dal primo momento. La sua stagione inizia venerdì. Finalmente.
 
Fonte: Dario Cervellati, Stadio