Riccardo Orsolini Riccardo Orsolini Damiano Fiorentini per 1000 Cuori rossoblù

Il Resto del Carlino - Bologna, parte qualcuno?

Scritto da  Gabriele Lussu Ago 30, 2021

 

Domani sera chiude il mercato. E le ultime ore sono spesso imprevedibili e ricche di sorprese. Sono infatti tanti i club che al momento non possono avere la certezza di trattenere tutti i propri giocatori.

Tra questi c'è sicuramente il Bologna di Sinisa Mihajlovic, che aspetta di capire se per questa stagione potrà contare su tutti i calciatori in rosa. In particolare - i nomi ormai sono ben noti - i dubbi riguardano Gary Medel, Takehiro Tomiyasu e Riccardo Orsolini. Come spiega Massimo Vitali nel suo articoloodierno, tutti e tre sono oggetto di desiderio di alcune squadre. Per quanto riguarda il cileno, partito ieri con la Nazionale, c'è un'offerta dell'Elche che lo stuzzica, e la decisione sul proprio futuro spetta solo al difensore; la società ha infatti fatto sapere che non lo tratterà in caso decidesse di partire. Discorso diverso per gli altri due. Per portare lontano da Bologna Tomiyasu e Orsolini bisogna arrivare al tavolo delle trattative con un piatto ricco, che soddisfi le richieste dei rossoblù. E qui tutto dipende da quanto Tottenham e Fiorentina (rispettivamente) vogliano fare sul serio per i due. Gli Spurs - primi in Premier League a punteggio pieno - hanno da tempo reso noto l'interesse per il difensore giapponese, ma l'offerta giusta (25 milioni) non è finora mai arrivata. Tuttavia, per evitare di rimanere scoperto, il Bologna si è mosso per il terzino Fahd Moufi,marocchino classe '96 che milita nella Portimonense. Su Orsolini c'è invece la Fiorentina, alla ricerca di un esterno d'attacco. La valutazione rossoblù è di circa 15 milioni di euro, cifra che potrebbe convincere la dirigenza a lasciarlo andare (anche se Sabatini si è detto fiducioso sul fatto che Orso possa rimanere).

Come detto, tutto può succedere. La legge del mercato farà il suo corso. Se dovessero arrivare delle offerte giuste sarebbe forse difficile dire di no. Certo che tenerli tutti e tre sarebbe sicuramente una cosa positiva, in linea con le ambizioni della squadra. Tra due giorni sapremo come sarà andata.

Fonte: Il Resto del Carlino, articolo di Massimo Vitali