Nightline - Serie A, quante assenze! Parlano Leclerc e Sainz alla vigilia del GP di Monza, Djokovic batte ancora Berrettini. Altre 3 medaglie dagli europei di ciclismo.

Scritto da  Set 09, 2021

Di seguito sono riportate le principali notizie della giornata di oggi per quanto riguarda il mondo dello sport: calcio, formula 1 ma anche tennis e ciclismo. 

SERIE A - Si avvicina la 3° giornata di campionato e sono molte le squadre di Serie A con dubbi di formazione ancora da sciogliere. Il Napoli di Luciano Spalletti si prepara al big match di Sabato pomeriggio contro la Juventus con parecchie assenze: in particolare, il tecnico toscano potrà contare su un solo centrocampista titolare, Fabian Ruiz, visti gli infortuni di Piotr Zielinski e Diego Demme. Ecco dunque che potrebbe fare già il suo esordio con la maglia del Napoli Frank Zambo Anguissa, centrocampista camerunese arrivato negli ultimi giorni di calciomercato dal Fulham. Dall’altra parte, la Juventus farà a meno di Federico Chiesa, nonostante gli esami odierni abbiano escluso lesioni muscolari per l’esterno della nazionale. 

Altro match importante di questa 3° giornata è quello che vedrà di fronte Lazio e Milan. I biancocelesti sperano di avere al 100% Ciro Immobile, che è rientrato oggi in gruppo dopo l’affaticamento muscolare che lo ha costretto a rientrare anzitempo dall’impegno con la nazionale; allenamento in gruppo anche per Manuel Lazzari, che però partirà con molta probabilità dalla panchina. Intanto, il Milan recupera Frank Kessiè e Zlatan Ibrahimovic: se il centrocampista ivoriano sarà molto probabilmente nell’11 titolare di Stefano Pioli, resta qualche dubbio su Ibrahimovic, che sarà in ogni caso convocato per la partita. 

Parecchi dubbi anche per Josè Mourinho: Zaniolo, Pellegrini e Mancini sono rientrati con qualche acciacco dalla nazionale, mentre Mkhitaryan ha giocato interamente tutte le 3 partite con la sua Armenia e potrebbe riposare. 

(Fonte: Gazzetta dello Sport)

FORMULA 1 - Alla vigilia del weekend del Gran Premio di Monza si sono svolte le consuete conferenze stampa dei piloti; ai microfoni di SkySport hanno parlato i due piloti della Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz: "Abbiamo sostegno dappertutto nel mondo ma quello che c'è qui a Monza non ha paragoni. Vedere quanta gente tifa per noi mi carica a bestia!” le parole del pilota monegasco, che prosegue: “Posso solo dare tutto. Non corriamo per vincere in questo weekend, però se devo sognare è chiaro che sogno solo la vittoria. Tutto può succedere, certo, ma sarà difficile battagliare per il successo”. Primo GP d’Italia con la Ferrari, invece, per Carlos Sainz, che spera di stupire tutti: "Magari al paddock qualcuno pensa che non sia al livello degli altri. Ma io so dove sono, continuo a fare il mio mestiere e provo a far parlare la pista. E a parlare con il team, che è la cosa che conta”. E sul futuro: "Sogno? A parte vincere qui? Tutti stiamo pensando più all'anno prossimo, praticamente non c'è sviluppo ora e questo non è il circuito migliore per noi. Però andremo in pista sempre con l'idea di poter vincere”.

(Fonte: SkySport)

US OPEN - Si ferma ai quarti di finale l’avventura di Matteo Berrettini agli Us Open di tennis, ancora una volta contro quel Novak Djokovic che interruppe il sogno del tennista italiano a Wimbledon qualche mese fa. Berrettini parte forte vincendo il primo set al tie break, ma da lì non c’è più storia: 6-2 6-2 6-3 per il campione serbo e semifinale conquistata, un ulteriore passo verso la conquista del Grande Slam che nessuno è riuscito a realizzare da 52 anni a questa parte, almeno per quanto riguarda gli uomini. “Stavo bene, sapevo di poter giocare bene ma lui ha la straordinaria abilità di cambiare marcia e di lasciarti lì: non importa quanto io gioco bene, perché Novak gioca meglio” ha spiegato Berrettini alla fine del match. Perlomeno, il tennista romano potrà consolarsi guardando la classifica ATP, che da lunedì lo vedrà in settima posizione; Djokovic sarà invece di scena domani contro il tedesco Zverev, in un match che sa di rivincita per il serbo dopo la sconfitta nel torneo olimpico. 

(Fonte: Corriere della Sera)

EUROPEI DI CICLISMO - Dopo l’oro nella cronostaffetta mista conquistato nella giornata di ieri, sono arrivate oggi altre tre medaglie per gli atleti azzurri impegnati negli europei di ciclismo su strada a Trento. Due di queste medaglie sono arrivate nella cronometro Under 23 femminile, con la 20enne Vittoria Guazzini che si è laureata campionessa continentale, seguita dalla tedesca Hanna Ludwig, data per favorita alla vigilia, e da Elena Pirrone, che porta a casa la medaglia di bronzo. Solamente medaglia d’argento invece per Filippo Ganna, autore comunque di un’ottima prestazione nella cronometro vinta dal campione uscente Stefan Kung. 

(Fonte: la Repubblica)

 

OLIMPIADI INVERNALI - Il Comitato Olimpico Internazionale, presieduto da Thomas Bach, ha annunciato oggi l’esclusione della Corea del Nord dalla prossima Olimpiade Invernale, che si terrà ad inizio 2022 in Cina. La decisione è stata presa in seguito alla scelta della Corea del Nord di non prendere parte ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, scelta motivata dai nordcoreani con il rischio di peggiorare la situazione Covid. La Corea del Nord perderà inoltre il supporto finanziario stabilito dal Comitato Olimpico Internazionale, che si riserva però la possibilità di poter decidere singolarmente sugli atleti nordcoreani che dovessero qualificarsi per l’Olimpiade, i quali potrebbero gareggiare sotto l’egida dello stesso Comitato Olimpico Internazionale (come avvenuto con gli atleti russi a Tokyo 2020). 

(Fonte: Gazzetta dello Sport)