RdC - Arnatović, sabato il riscatto a San Siro Goal.com

RdC - Arnatović, sabato il riscatto a San Siro

Scritto da  Set 16, 2021

Luci a San Siro e fari puntati su Marko Arnautović, che torna sul prato del Meazza dopo 11 anni. Come ricorda M. Giordano de Il Resto del Carlino, all’epoca arrivó a Milano come vice di Ibrahimović, nell’Inter di José Murinho, appena 21enne. Ma dai nerazzurri non si contraddistinse per gol e dribbling, ma bensì per i ritardi e la poca professionalità: “Non avevo la testa giusta. Erano i primi milioni che guadagnavo, non seppi gestirmi”. 

Peró, come disse alla sua presentazione a Casteldebole, ora è cambiato: ha trovato l’amore, è padre di famiglia e imprenditore (proprietario di una distilleria), diventando anche in campo un professionista esemplare che ha voglia di essere protagonista. I numeri in carriera lo dimostrano: secondo quanto riportato da Giordano, Arnautović vanta 384 partite giocate tra Werder Brema, Stoke City, West Ham, Shangai e Austria, con 106 gol e 76 assist. Numeri che hanno catturato l’attenzione di Inter, Milan, Fiorentina e West Ham, nel momento in cui tra lo Shangai e l’austriaco non stava scorrendo buon sangue. Poi l’inserimento del Bologna, che voleva Arnautović al centro del progetto. Per lui una rivincita in Italia, dove finalmente può lasciare un’impronta diversa rispetto a quella di 11 anni fa, da protagonista è da leader quale è diventato. 

Sabato, Arnautović scenderà di nuovo in quel di San Siro per prendersi quel gol  che mai è stato suo e per aiutare il Bologna a segnare e svoltare, come lui ha svoltato la sua vita dopo l’esperienza nerazzurra.

 

Fonte: M. Giordano - Il Resto del Carlino

Matteo Linarello

Studio Scienze della Comunicazione, gioco a baseball da quando ero “cinno” e possiedo una fede multi-sportiva legata alla mia città: Bologna.
Mi piace lo sport in tutte le sue angolazioni: vederlo, praticarlo e raccontarlo.