Corazza: "La squadra è molto giovane, siamo fiduciosi"; Di Vaio: "La filosofia del mercato tra giovanili e prima squadra è la stessa"

Scritto da  Set 16, 2021

Intervistati nell'ormai consueto appuntamento con BfcWeek, Daniele Corazza (responsabile del settore giovanile rossoblù) e Marco Di Vaio hanno rilasciato alcune dichiarazioni sul calciomercato della Primavera:

Corazza: "Nel gruppo di Mister Vigiani sono stati inseriti cinque nuovi ragazzi. Speriamo di aver fatto gli innesti giusti per un buon campionato. È una squadra molto giovane, ci vorrà un po' di tempo, ma siamo fiduciosi per un'ottima annata. Il primo che è arrivato è Botond Bartha prelevato dall'Honvéd Budapest, lo avevamo già visionato l'anno scorso durante il mercato invernale ed era stato con noi in prova, quest'anno si è unito a noi definitivamente. Un altro giocatore è David Wieser che è arrivato in prestito dall'Inter, è un grande talento, lo vidi giocare quand'era in Under 14 e già allora provai a portarlo da noi. Nel rush finale è arrivato anche un attaccante esterno, Gabriele Onesti con qualche presenza anche in prima squadra con la Ternana. 

Di Vaio: "Un altro innesto importante è Niklas Pyyhtiä, è un 2003, giocava già in prima squadra in Finlandia da un paio di stagioni. Siccome dovevamo intervenire a centrocampo, l'abbiamo inseguito da inizio luglio. È stato un investimento importante per il club, lui è il classico giocatore che farà la spola tra Primavera e prima squadra, speriamo dia una grande mano. L'altra operazione che abbiamo concluso è quella di Luca Mihai dal Chievo: è un centrocampista dalle caratteristiche diverse rispetto agli altri che abbiamo in rosa, ho parlato direttamente con la famiglia per farle capire il progetto che c'è dietro, è inevitabile coinvolgere i familiari quando si ha a che fare con ragazzi giovani. La filosofia del mercato del settore giovanile (soprattutto Primavera e Under 18) è la stessa che adottiamo per il mercato della prima squadra. Abbiamo un bel gruppo: c'è Emanuele Marchetti che è il responsabile del mercato del settore giovanile coadiuvato da me e da Daniele (ndr Corazza) per tutto quello che riguarda i giocatori giovani che possiamo conoscere e poi abbiamo due scout che vanno in giro a visionare i calciatori, soprattutto dalle categorie inferiori".

Gianluca Gennai

Studente di Giurisprudenza all’università di Bologna, appassionato del Bologna sin dalla più tenera età. Tifo ergo scrivo.